Spazio

Scoperte le nane brune più fredde finora conosciute

Le nane brune sono oggetti celesti che possiedono una massa più grande di quella di un pianeta, ma più piccola di circa l’8% di quella del Sole,...

Le nane brune sono oggetti celesti che possiedono una massa più grande di quella di un pianeta, ma più piccola di circa l’8% di quella del Sole, corrispondente a circa 70 masse gioviane.

L'energia che irradiano è dovuta principalmente alla trasformazione dell’energia gravitazionale in calore a causa della loro lenta contrazione.

Tali stelle irraggerebbero una debole luce per un periodo dell'ordine di un centinaio di milioni di anni.

La presenza del litio è un forte indizio che un oggetto di piccola massa sia una nana bruna.

Tutte le nane brune si raffreddano nel tempo, perché non hanno altre fonti di energia.

La prima nana bruna fu scoperta nel 1995.

Spitzer

sono state scoperte 14 nane brune la cui temperatura superficiale è la più bassa mai finora registrata per oggetti di questo tipo.

Spitzer

Hanno temperature comprese tra 177 e 327 gradi centigradi, appena più calde di alcuni pianeti in orbita attorno ad altre stelle.

L’oggetto di colore rossastro al centro di questa immagine ottenuta dal telescopio spaziale Spitzer è quella che si pensa essere la nana bruna più fredda finora conosciuta.

Le nane brune più piccole finora conosciute hanno una massa compresa tra 5 e 10 volte quella di Giove, simili quindi ad alcuni dei pianeti giganti scoperti attorno ad alcune stelle.

Spitzer

Spitzer

la loro presenza implica che

statisticamente devono

esistere più di cento nane brune entro una distanza di 25 anni luce da noi.

Wide-field Infrared Survey Explorer

Spitzer

27 giugno 2010 Mario Di Martino
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us