Spazio

Scoperta una sorgente delle misteriose polveri cosmiche

Lo spazio che separa le stelle e le galassie non è vuoto, ma è permeato da gas e polveri. Ad esempio, il Sistema Solare sta subendo una vera e propria...

Lo spazio che separa le stelle e le galassie non è vuoto, ma è permeato da gas e polveri. Ad esempio, il Sistema Solare sta subendo una vera e propria “tempesta di polveri”, la cui densità è aumentata di circa tre volte rispetto a qualche anno fa. Ciò dipende dal periodico indebolimento del campo magnetico solare che rappresenta una specie di scudo nei confronti delle polveri interstellari che il Sole incontra nel suo moto di rivoluzione attorno al nucleo della Via Lattea. Le polveri interstellari rappresentano un vero e proprio mistero, in quanto sappiamo che esistono ma finora non si era riusciti a ben comprendere dove si formano e come si diffondono nello spazio.

Immagine della nebulosa Rettangolo Rosso ripresa dal telescopio spaziale Hubble. Al centro di questa nebulosa è presente un sistema di stelle doppio ed una delle due componenti, che ha iniziato la fase finale della sua evoluzione, sta producendo enormi quantità di polveri che vengono poi disperse nello spazio interstellare.

Adesso, un gruppo di ricercatori statunitensi è riuscito ad identificare una sorgente di questa polvere. Si tratta di un sistema stellare doppio distante da noi circa 2.300 anni luce, che appare circondato da una bellissima nebulosa a forma di rettangolo denominata Rettangolo Rosso. Una delle stelle appartenenti a questo sistema, dopo avere esaurito l’idrogeno nel suo nucleo, sta collassando ed il conseguente aumento di temperatura farà in breve innescare le reazioni di fusione dell’elio. Durante questa fase di collasso, che ha una durata di qualche decina di migliaia di anni, stelle di questo tipo disperdono nello spazio l’inviluppo esterno della loro atmosfera. Si pensa che le polveri si formino in questi strati che si raffreddano a seguito della loro espansione che è causata dall’aumento della pressione di radiazione della stella che entra nella fase di gigante rossa. In un sistema doppio avviene spesso uno scambio di materia tra le due componenti per cui attorno alla stella compagna, più piccola e che evolve più lentamente, può formarsi un disco di polvere proveniente dalla stella gigante. Quando si formano dei dischi del genere, spesso sono accompagnati dalla presenza di getti che diffondono il materiale nello spazio. Ma anche il sistema binario nel suo complesso è circondato da un inviluppo di polveri che si formano quando elementi come il ferro, il silicio il calcio e il carbonio espulsi nello spazio al diminuire della temperatura condensano sotto forma di minuscoli granelli solidi. Finora, “fabbriche di polvere” come il Rettangolo Rosso erano sfuggite alle osservazioni in quanto la durata del fenomeno è molto breve su tempi scala astronomici, soltanto poche decine di migliaia di anni. Considerando comunque l’enorme quantità di stelle che formano una galassia come la Via Lattea questo meccanismo di produzione delle polveri cosmiche renderebbe conto di quelle esistenti nello spazio interstellare.

11 febbraio 2009 Mario Di Martino

Codici Sconto

74 Coupon e Nuovi Sconti
Codice Sconto Asos

Codice Sconto Asos

Sconto Asos Italia 25%

Codice Sconto Farfetch

Codice Sconto Farfetch

Codice Sconto Farfetch - risparmia il 10%

Codice Sconto Luisa Via Roma

Codice Sconto Luisa Via Roma

Codice Sconto Luisa Via Roma del 40%

Codice Sconto Yoox

Codice Sconto Yoox

Codice Promo Yoox 15% con iscrizione

Codice Sconto Zalando Prive

Codice Sconto Zalando Prive

Zalando Prive Coupon Spedizione a soli 4,90€

Codice Sconto Footlocker

Codice Sconto Footlocker

Buono FootLocker del 10% per studenti

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us