Spazio

Mars Orbiter fotografa Curiosity

HiRISE, la fotocamera della sonda Mars Orbiter, fotografa Curiosity e le sue "orme" sulla superficie marziana. La foto dal sito della Nasa.

Questa foto è stata scattata il 27 giugno 2013 da HiRISE (High Resolution Imaging Science Experiment), la fotocamera in dotazione del Mars Reconnaissance Orbiter, e ritrae la superficie di Marte. Fino a qui nessuna grande novità. Aguzzando la vista, però, noterete sulla sinistra due macchie bluastre.

Quello è il Bradbury Landing, il punto dove Curiosity è atterrato circa un anno fa. I razzi utilizzati negli ultimi momenti per far levitare il modulo di discesa e depositare delicatamente il rover hanno spazzato il suolo marziano, creando le due macchie (rese blu da un gioco di contrasto della foto).

Ora, come in un gioco di enigmistica, seguite le due linee vicine che vanno verso destra. Si tratta delle orme lasciate dal rover. Eccolo! Quel puntino azzurro è proprio Curiosity. Per farsi un'idea della scala di grandezza, le due tracce distano tra loro circa tre metri.

Pilota italiano
Il percorso compiuto da Curiosity e di circa 1 km al momento della foto (era il 27 giugno 2013). In un giorno il rover marziano non corre molto: il suo record lo ha stabilito il 21 luglio percorrendo 100,3 metri!

E al momento è sempre guidato da terra da un team di scienziati della Nasa tra cui anche un italiano, Paolo Bellutta. Ma presto dovrebbe entrare in funzione un sistema di pilota automatico che permetterà al rover di raggiungere delle mete programmate da solo.

Ti potrebbero interessare anche:
L'autoscatto di Curiosity
Lo speciale su Curiosity con tutte le notizie, foto e video

1 agosto 2013 Sara Zapponi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us