Il Gran Finale di Cassini: video, commenti, aggiornamenti

Diretta video, commenti e aggiornamenti di oggi, 15 settembre 2017: il Gran Finale di Cassini su Saturno - pagina a cura di Luigi Bignami. Qui tutta la storia della missione Cassini-Huygens (Nasa/Esa/Asi).

NASA TV media: in attesa del "Gran Finale" (previsto per le 13:54 ora italiana), interviste e animazioni che raccontano la missione della sonda Cassini-Huygens e le ultime fasi prima del tuffo nell'atmosfera di Saturno.

 

Ore 13:57   (italiane): L'avventura di Cassini è terminata! Il segnale è stato perso! Ha resistito più del previsto!

 

Ore 13:54 (italiane): Cassini è nell'atmosfera!|

 

Ore 13:51 (italiane): Manca poco... Il motore verrà acceso al massimo per stabilizzare il più possibile la sonda durante l'entrata nell'atmosfera... vediamo fin quando resiste...

 

Ore 13:40 (italiane): Cassini è già distrutta, ma noi lo sapremo tra alcuni minuti, il tempo che i segnali arrivino a Terra (83 minuti). 

Cassini-Huygens, sonda Cassini, Nasa, Saturno, gran finale
Tra poche ore finisce la missione della sonda Cassini dopo 13 anni di esplorazione attorno a Saturno. | Nasa

 

Ore 13:33 (italiane): meno di 20 minuti prima che Cassini passi alla storia. Ricordiamo che mai sonda penetrerà così tanto nell'atmosfera di Saturno inviando a Terra informazioni. Gli ultimi minuti sono i più interessanti di queste ore. Qui al JPL c'è il gruppo di lavoro al gran completo. Sorrisi... per una grande avventura... Un po' di amarezza perché tutto sta finendo.

Il gruppo di lavoro di Cassini al gran completo! | NASA

 

Ore 13:00 (italiane): manca poco meno di un'ora all'addio alla sonda Cassini. Alla NASA si rimane in attesa dei dati che gli strumenti di bordo inviano a Terra. Ora non c'è più nulla da fare: non ci sono manovre da far compiere, ne particolari rilievi. Tutto procede in modo automatico: gli otto strumenti svegli rilevano e inviano a Terra quanto osservano.

Il centro di controllo della NASA. Continua ad arrivare il flusso di dati dalla sonda Cassini. Si guardi lo schermo in alto al centro. | NASA

 

Ore 12:20 (italiane): secondo gli ultimi dati la sonda arriverà a toccare l'atmosfera di Saturno ad una velocità di 113.000 chilometri all'ora. L'impatto avverrà sul lato rivolto al Sole a circa 10 gradi di latitudine nord. 

 

Ore 11:35 (italiane): tutte le immagini raccolte ieri sera sono state scaricate a Terra. Nelle prossime ore verranno lavorate. Attualmente ai profani dicono poco. Quella qui sotto è proprio l'ultima arrivata (alle 9:04 ora italiana). Si vede Saturno, ma i particolari sono assai scarsi. Al momento, da quando la sonda è partita nel 2004, ha ricevuto 2,5 milioni di comandi da Terra!

L'ultima immagine arrivata da Cassini | NASA/ESA

L'Italia su Cassini: in queste ore di attesa che portano alla fine programmata di Cassini va ricordato il ruolo dell'Italia in questa missione. 

Leonardo ha costruito il sensore stellare SRU (Stellar Reference Unit), usato per mantenere il puntamento di Cassini sia durante la sua traiettoria interplanetaria sia durante la fase orbitale attorno a Saturno.Ha poi  sviluppato la telecamera nel visibile dello spettrometro VIMS (Visible and Infrared Mapping Spectrometer) in orbita attorno a Saturno a bordo di Cassini e lo strumento HASI, sceso su Titano (Huygens Atmospheric Structure Instrument), realizzati per l’Agenzia Spaziale Italiana.

VIMS è dedicato allo studio della composizione delle atmosfere di Saturno e Titano, all’osservazione della superficie di Titano e all’identificazione della composizione superficiale dei piccoli satelliti, degli anelli e degli asteroidi osservati durante la fase di viaggio della missione.

HASI è lo strumento col quale, attraverso l’uso di diversi sensori  è stato possibile studiare la struttura verticale dell’atmosfera di Titano, mentre il modulo di discesa scendeva sulla sua superficie ghiacciata.

Thales Alenia Space invece, è stata la responsabile della costruzione del lander Huygens, ed è stata responsabile della progettazione e realizzazione di importanti sistemi elettronici all’interno dell’orbiter, per conto dell’ASI. Tra questi, l’antenna di Cassini che assicura tutti i collegamenti da e verso Terra.  L’azienda ha inoltre realizzato il RADAR multimodo che ha aiutato a comprendere molte particolarità morfologiche di Titano. 

 

Ore 10:33 (italiane): Gli strumenti rimasti accesi sono otto: CDA, CIRS, INMS, MAG, MIMI, RPWS, RSS, UVIS. Vedi immagine qui sotto. La macchina fotografica è stata spenta perché non può inviare immagini a Terra in tempo reale. I dati impiegano 83 minuti ad arrivare. Saturno si trova a 1,2 miliardi di chilometri dalla Terra.

Gli otto strumenti che rimarranno accesi fino alla fine della vita di Cassini | Esa/NASA

 

Ore 10:25 (italiane): da pochi minuti la sonda Cassini ha attraversato per l'ultima volta il piano degli anelli F. Ora davanti a sè non ha più ostacoli. Nel frattempo continua a scaricare a Terra i dati raccolti nelle ultime ore.

 

Dopo 20 anni dalla partenza dalla Terra, dopo 13 anni di esplorazione di Saturno, dei suoi anelli e delle lune, dopo aver orbitato attorno al pianeta per quasi 300 volte raccogliendo oltre 450mila immagini e un’enorme quantità di dati, dopo aver percorso 7 miliardi e 900 milioni di chilometri alle 13:54 di oggi Cassini terminerà la sua vita bruciando negli strati alti dell’atmosfera del pianeta. La sonda è stata fatta precipitare perché ormai senza carburante che permettesse di governarla da Terra, come fatto fino ad oggi, e quindi ci sarebbe stato il pericolo che sarebbe potuta precipitare su alcuni satelliti, tra qui Encelado e Titano, inquinando l’ambiente se mai alcuni batteri terrestri fossero stati trasportati con la sonda o se il generatore nucleare di bordo avesse rilasciato radioattività. Una missione che portava a bordo diversi strumenti italiani, tra i quali il radar che ha studiato la morfologia di Titano e la grande antenna che ha trasmesso a Terra le informazioni raccolte dagli strumenti di bordo, informazioni che sono state studiate ed elaborate solo in piccola parte. In queste ore stanno arrivando a Terra le ultime immagini scattate da Cassini. Ecco alcune (non ancora elaborate):

La sonda è stata rivolta verso Saturno. E' un'immagine non ancora elaborata | NASA
Gli anelli di Saturno E' un'immagine non ancora elaborata | NASA
L'ultima immagine del satellite Titano E' un'immagine non ancora elaborata | NASA

 

15 Settembre 2017 | Luigi Bignami

Codice Sconto