Spazio

Rosetta, 20 giorni all'appuntamento con la cometa Churyumov-Gerasimenko

Il 6 agosto la sonda dell'Esa inizierà ad entrare in orbita attorno alla cometa Churyumov-Gerasimenko.

Mancano 20 giorni all'appuntamento tra la sonda Rosetta e la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. In queste ore la cometa si trova a poco più di 15.000 km dalla sonda e l'arrivo in orbita stabile è previsto per il prossimo 6 agosto, dopo un viaggio iniziato dieci anni fa e che vedrà il suo apice verso la fine di quest'anno, quando la sonda figlia di Rosetta, Philae, scenderà sulla cometa stessa.

Piccola ma interessante. Da circa due mesi Rosetta sta continuamente correggendo la proprio rotta, per avvicinarsi in modo preciso alla piccola cometa che ha un diametro di circa 4 km e che ruota attorno al Sole una volta ogni 6 anni e mezzo.

In questi due mesi Rosetta ha già raccolto numerosi dati ora al vaglio degli scienziati, dalla forma della cometa, fino ad oggi poco conosciuta, al fatto che alcuni giorni or sono emetteva nello spazio una quantità di vapore pari a circa due bicchieri ogni secondo.

Le tappe di Rosetta
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Come per tutte le comete, la Churyumov-Gerasimenko all’avvicinarsi al Sole perderà sempre più vapore, dando modo a Rosetta di studiare non solo il vapore stesso, ma anche gli altri elementi che esso trascinerà con sé.

Il lander Philae che scenderà sulla cometa Churyumov-Gerasimenko agli inizi di novembre 2014 |

Correzioni. Nelle prossime settimane Rosetta dovrà compiere 5 correzioni di rotta molto importanti che le permetteranno di ruotare stabilmente attorno alla cometa.

Poi, entrata in orbita, gli strumenti rileveranno con grande dettaglio la superficie per individuare il miglior sito dove fare atterrare il lander che una volta sul suolo ne analizzerà la superficie.

Code nel cielo: le più belle foto di comete
VAI ALLA GALLERY (N foto)

16 luglio 2014 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La Bibbia è il libro più famoso del mondo. Eppure, quanti sanno leggere fra le righe del racconto biblico? Questo numero di Focus Storia entra nelle pagine dell'Antico Testamento per comprendere dove finisce il mito e comincia la storia, anche alla luce delle ultime scoperte archeologiche. E ancora: la Crimea, terra di conquista oggi come ieri; l'antagonismo fra Coca e Pepsi negli anni della Guerra Fredda; gli artisti-scienziati che, quando non c'era la fotografia, disegnavano piante e animali per studiarli e farli conoscere.

 

ABBONATI A 29,90€

Come sta la Terra? E che cosa può fare l'uomo per salvarla da se stesso? Le risposte nel dossier di Focus dedicato a chi vuol conoscere lo stato di salute del Pianeta e puntare a un progresso sostenibile. E ancora: come si forma ogni cosa? Quasi tutti gli atomi che compongono ciò che conosciamo si sono generati in astri oggi scomparsi; a cosa servono gli scherzi? A ribadire (o ribaltare) i rapporti di potere; se non ci fosse il dolore? Mancherebbe un segnale fondamentale che ci difende e induce solidarietà.

ABBONATI A 31,90€
Follow us