Spazio

Registrato il suono del primo diavolo di sabbia marziano

Il rover Perseverance ha registrato per la prima volta il suono di un diavolo di sabbia marziano. Che cos'è questo curioso fenomeno meteorologico e perché è importante studiarlo?

I diavoli di sabbia, dust devil in inglese, sono un fenomeno meteorologico piuttosto comune nei territori secchi e desertici: si tratta di trombe d'aria in miniatura che formano coni di polvere alti al massimo qualche centinaio di metri. Si formano quando l'eccessivo calore del suolo genera un mulinello d'aria che causa una piccola depressione richiamando altra aria dall'ambiente circostante.

Generalmente gli effetti di un dust devil sono piuttosto limitati e non rappresentano quasi mai un pericolo per l'uomo.

MeteoMarte. I diavoli di polvere non si manifestano solo sulla Terra: le sonde e i satelliti inviati su Marte ci hanno mostrato più volte questo fenomeno. Ma qualche giorno fa i microfoni di Perseverance – il rover della Nasa che da febbraio 2021 sta esplorando il Pianeta Rosso – hanno potuto registrare per la prima volta il suono di un dust devil che lo ha investito.

Grazie ai sensori meteo di Perserverance i ricercatori della NASA hanno potuto ricostruire nel dettaglio le dimensioni del vortice che si è scontrato con la sonda: si è trattato di un piccolo dust devil del diametro di 25 metri con un'altezza approssimativa di 118. La scarsa densità dell'atmosfera marziana, l'1% di quella terrestre, ha evitato che la piccola tromba d'aria danneggiasse le apparecchiature del rover.

Questione di scontri. Gli scienziati della NASA studieranno attentamente i dati e le registrazioni relative a questo incontro ravvicinato per scoprire qualcosa in più sui dustless devil, i vortici senza polvere che si manifestano in alcune zone del pianeta rosso.

La traccia audio dell'impatto tra il vortice e la sonda permetterà infatti ai ricercatori di contare il numero di particelle che si scontra con le pareti di Perseverance e di misurare la quantità di polvere che il vento marziano è in grado di trasportare a seconda delle condizioni meteo. Un'informazione importante, che ci permetterà di scoprire qualcosa in più sugli eventi che caratterizzano la superficie della nostra prossima meta. 

22 dicembre 2022 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us