Spazio

Quale origine ha l'aurora boreale?

L’aurora boreale è la più conosciuta delle due aurore polari: si vede al Polo Nord, mentre quella del Polo Sud è chiamata aurora australe. Osservabili di notte, con la massima frequenza fra i 60° e i 70° di latitudine (ma in ratri casi anche più bassa: il 7 aprile del 2000 è stata visibile nel Nord Italia), si verificano tra i 100 e i 1000 chilometri di distanza dalla Terra. Sono visibili soltanto durante i periodi di forte attività solare, e si presentano come sfavillanti bande di luce.

Multicolori
Sono generalmente bianche, verdi, rosse o gialle e hanno la forma di archi o di drappeggi che attraversano la cupola celeste.
L’origine delle aurore è probabilmente in correlazione con l’attività delle macchie solari. Si ritiene infatti che il flusso di radiazioni che provengono dal Sole, nel momento in cui si scontra con la ionosfera (la parte dell’atmosfera più distante dalla superficie terrestre), venga deviato verso i poli. Qui interagisce con i gas atmosferici che, eccitandosi elettricamente, emettono una luce caratteristica.
Ma è anche stato notato che non sempre questo contatto dà origine alle aurore boreali. Quindi è ancora mistero su che cosa scateni realmente il fenomeno.

Guarda anche
# Le più belle aurore boreali
# L'aurora boreale in time-lapse
# Lo sapevi che? Scopri migliaia di curiosità su Focus.it

20 maggio 2009
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us