Spazio

Tutto pronto per il "primo viaggio" del razzo lunare Artemis (ma non volerà)

Per la missione Artemis 1, un test cruciale: un megatrattore sposterà il razzo e la navicella sulla rampa per un countdown simulato. Se tutto sarà ok, tra pochi mesi il primo lancio.

Il ritorno sulla Luna è ancora distante, ma giovedì 17 marzo verrà realizzato un primo significativo passo. Il megarazzo SLS (Space Launch System) e la navicella spaziale Orion lasceranno il gigantesco hangar dove sono stati assemblati e, a bordo del trattore Crawler Transporter 2, percorreranno i 6,4 km che li separano dalla rampa di lancio PAD 39B, presso il Kennedy Space Center in Florida.

Al termine di questa "passeggiata", il razzo SLS e Orion saranno sottoposti a una serie di prove per testare se sono pronti per la missione Artemis I, che porterà in orbita lunare la capsula Orion, con all'interno solo due manichini. Ma Charlie Blackwell-Thompson, direttore del lancio della missione Artemis, non ha dubbi: «Razzo e capsula sono in ottima forma e pronti ad affrontare tutte le prove».

Kennedy Space Center (Florida), 11 marzo 2022. L’enorme trattore Crawler Transporter-2 è stato portato davanti alle porte dell’hangar in cui è stato assemblato il megarazzo Space Launch System (SLS) e la navicella spaziale Orion. Giovedì 17 marzo entrerà nel hangar per portare il razzo lunare alla piattaforma di lancio: si tratta di un viaggio di 6,4 km ma ci vorranno diverse ore.
Kennedy Space Center (Florida), 11 marzo 2022. L’enorme trattore Crawler Transporter-2 è stato portato davanti alle porte dell’hangar in cui sono stati assemblati il megarazzo SLS e la navicella spaziale Orion. Giovedì 17 marzo entrerà nel hangar per portarli alla rampa di lancio per i test: si tratta di un "viaggio" di 6,4 km ma ci vorranno diverse ore. © NASA/Chad Siwik

3, 2, 1, GO (MA PER FINTA). Le manovre inizieranno alle 22 (ora italiana) del 17 marzo e il viaggio durerà ben 11 ore. Il cingolato, infatti, si muove a una velocità di circa 1,3 km all'ora. Il "trattore" ha più di cinquant'anni: fu utilizzato per il trasporto dei Saturn V che tra il 1967 e il 1973 lanciarono gli uomini verso la Luna con le missioni Apollo. «Il veicolo però è stato rimodernato in preparazione del lancio di SLS e Orion», ha precisato Blackwell-Thompson.

Quando il razzo avrà raggiunto la rampa di lancio, i tecnici eseguiranno prove di carico del propellente e avvieranno un conto alla rovescia simulato con tutti i passaggi di una vera fase di lancio. Terminati i test, il grande trattore riporterà razzo e navicella all'hangar per ulteriori verifiche.

Non c'è due senza tre Artemis. Se tutto andrà come previsto, tra maggio e giugno 2022, la missione Artemis 1 volerà davvero, compirà un viaggio di circa 26 giorni con un percorso di 450.000 km dalla Terra alla Luna per poi spostarsi a una notevole distanza dal nostro satellite naturale e ritornare al nostro pianeta. Questo primo viaggio metterà alla prova SLS e Orion per garantire che siano in grado di trasportare in sicurezza gli esseri umani verso la Luna e farli ritornare.

Se Artemis 1 avrà successo la Nasa lavorerà per avviare Artemis 2, missione prevista per il 2024 che vedrà quattro astronauti attorno alla Luna. Il tutto in previsione di Artemis 3, prevista tra la fine del 2025 e l'inizio del 2026: sarà la missione che porterà la prima donna sul nostro satellite. 

17 marzo 2022 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us