Spazio

Philae trova molecole organiche su 67/P

Ma ancora non è noto di che tipo, né il loro grado di complessità. Si attendono dettagli dall'ESA, per capire che ruolo abbiano avuto le comete nella nascita della vita sulla Terra.

Nella sua breve permanenza da "sveglio" sulla cometa Churyumov-Gerasimenko, Philae ha fatto una scoperta molto importante: il lander avrebbe individuato, intorno a sé, tracce di molecole organiche. Lo indicherebbero i risultati dello strumento COSAC (Cometary Sampling and Composition Experiment), incaricato di "sniffare" la tenue atmosfera della cometa per analizzarne la composizione.

Nessun dettaglio. Fred Goessmann, responsabile dello strumento presso il Centro Aerospaziale Tedesco, ha confermato la notizia alla BBC, precisando che il suo team sta ancora cercando di interpretare il risultato. Le molecole in questione sono a base di carbonio (in quanto organiche) ma l'ESA non ha per ora rilasciato alcun dettaglio. Non si sa, quindi, se siano stati trovati anche altri elementi, né eventualmente quale sia il loro grado di complessità.

Portatrici di vita? Composti organici complessi come gli aminoacidi sono i mattoni fondamentali di qualunque forma di vita. La scoperta potrebbero contribuire a capire se le comete abbiano in effetti avuto un ruolo nella nascita della vita sulla Terra.

Polvere e ghiaccio. Purtroppo sembrerebbe che COSAC non sia riuscito ad analizzare campioni di suolo. Intanto, le analisi preliminari dei dati dello strumento MUPUS, che ha attivato un trapano sulla superficie della cometa, indicherebbero che il lander si trova su una superficie di ghiaccio d'acqua, ricoperta di uno strato di polveri spesso 10-20 centimetri.

19 novembre 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us