Perché le orbite dei pianeti sono inclinate rispetto al Sole?

Planet Nine potrebbe essere la causa dell'inclinazione delle orbite dei pianeti del Sistema Solare.

nasas-juno-arrives-at-jupiter-today3
I pianeti del Sistema Solare orbitano su un piano inclinato rispetto all'asse di rotazione del Sole: un assetto che non ha una spiegazione, a meno di non considerare l'influenza di Planet Nine.

Quello che da tutti viene chiamato Planet Nine (pianeta 9), che tutti gli astronomi cercano di localizzare, dall'inizio del 2016 - quando è stata ipotizzata la sua esistenza in base alle anomalie gravitazionali osservate per oggetti al di là di Plutone, potrebbe essere la causa dell'assetto del Sistema Solare, che dal nostro punto di vista (la Terra) possiamo impropriamente come "apparente inclinazione del  Sole".

L'inclinazione del Sole? I pianeti del Sistema Solare orbitano attorno alla nostra stella su un piano inclinato di circa 6 gradi rispetto alla perpendicolare all'asse di rotazione del Sole, e questo fa sembrare che sia il Sole ad essere inclinato.

 

Fino ad oggi nessuno aveva avanzato una spiegazione convincente per questo scarto. «È un mistero radicato nel tempo, ed è così difficile da spiegare che gli astronomi semplicemente non ne parlano...», afferma Mike Brown, del California Institute of Technology.

 

L'esistenza di Planet Nine non è provata, ma gli indizi della sua esistenza sono molto consistenti.

Influenza occulta. Adesso una spiegazione potrebbe arrivare proprio grazie a Planet Nine. L'ipotetico pianeta 9 dovrebbe avere dimensioni 10 volte superiori a quelle della Terra, un'orbita che si spinge fino a 20 volte più lontano rispetto alla distanza Terra-Sole e un’inclinazione del piano di rotazione attorno al Sole che si suppone di circa 30 gradi, ossia molto diversa rispetto agli altri pianeti.

 

Tutto questo, insieme, avrebbe agito nel corso di miliardi di anni - da quando si è formato il Sistema Solare - sull'assetto dei piani orbitali degli altri pianeti. A questa ipotesi i ricercatori sono giunti grazie a una complessa elaborazione dei dati relativi ai principali oggetti del nostro sistema: un "modello" che sembra confermare ciò che vediamo - ipotizzando l'esistenza di Planet Nine.

 

 

Perché così lontano? Tra le tante domande aperte sul pianeta 9, una sembra destinata a non avere risposta, almeno non in tempi rapidi: perché e come il nostro lontano compagno sia finito, appunto, così lontano dagli altri giganti del Sistema Solare.

 

 

Si possono però fare delle ipotesi e, secondo Brown, ce ne sono almeno due. La prima: Planet Nine potrebbe essere stato espulso dal "quartiere" dei giganti gassosi (Giove, Saturno, Urano, Nettuno) dalla forza gravitazionale di Giove, che avrebbe agito sul nono pianeta come una fionda. La seconda: il pianeta potrebbe invece essere stato attirato dall'attrazione gravitazionale di una stella transitata, in tempi lontanissimi, in prossimità del nostro Sistema.

 

22 Ottobre 2016 | Luigi Bignami