Spazio

Osservati gli effetti dell’impatto sulla Luna

Dopo più di una settimana, è stata resa pubblica l’immagine degli effetti dell’impatto dell’ultimo stadio del vettore Centaur che lo scorso 9 ottobre...

Dopo più di una settimana, è stata resa pubblica l’immagine degli effetti dell’impatto dell’ultimo stadio del vettore Centaur che lo scorso 9 ottobre alle 13:31 (ora italiana) si schiantò all’interno del cratere Cabeus nella regione polare meridionale del nostro satellite (vedi post del 10 ottobre scorso). Adesso, gli addetti alla missione sperano che l’analisi del pennacchio di polveri e detriti sollevato dal violentissimo impatto possa mostrare i segni della presenza di ghiaccio d’acqua.

Questa immagine ripresa dalla camera visibile a bordo della sonda LCROSS, 4 minuti prima che anch’essa impattasse sulla Luna, mostra il pennacchio di polveri e detriti (all’interno del cerchietto rosso), che si innalza dal cratere Cabeus per 6-8 km, pochi secondi dopo l’impatto del ‘Centaur’.

L’immagine della nube di polvere è stata ottenuta dalla Visible Light Camera a bordo della sonda LCROSS (Lunar Crater Remote Observation and Sensing Satellite), che ha seguito il destino del Centaur dopo appena 4 minuti. Ma i dati più importanti sono stati quelli ottenuti dagli spettrometri, nelle bande ultravioletta, visibile e del vicino infrarosso. Saranno questi dati che, una volta analizzati, ci forniranno la conferma o meno della presenza di ghiaccio all’interno del cratere Cabeus. Materiali diversi, infatti, assorbono e rilasciano l’energia a lunghezze d’onda ben precise, per cui l’individuazione di particolari righe e/o bande di assorbimento o di emissione negli spettri permetteranno di caratterizzare la natura del materiale espulso dall’impatto.

LCROSS ha inviato a terra dati sino all’ultimo secondo prima dell’impatto, ed oltre ad aver rilevato il flash dell’impatto, della durata di un paio di secondi, le telecamere infrarosse hanno ottenute delle eccellenti immagini del cratere prodotto dall’impatto del Centaur, con una risoluzione inferiore ai 2 metri. Le immagini mostrano che il cratere ha un diametro di poco inferiore ai 30 metri. Riguardo alle dimensioni della nube sollevata dall’impatto, quella osservata si trova al limite inferiore delle previsioni fatte.

I responsabili della missione sono più che soddisfatti della qualità e della grande quantità di dati raccolti, la cui analisi richiederà ancora settimane di lavoro. Alla fine, sapremo finalmente se nei crateri da impatto lunari localizzati nelle regioni polari, il cui fondo non è mai illuminato dal Sole e dove le temperature raggiungono valori di quasi -240 °C, esiste o meno il ghiaccio d’acqua.

17 ottobre 2009 Mario Di Martino
Tag scienza - spazio - luna

Codici Sconto

74 Coupon e Nuovi Sconti
Codice Sconto Asos

Codice Sconto Asos

Sconto Asos Italia 25%

Codice Sconto Farfetch

Codice Sconto Farfetch

Codice Sconto Farfetch - risparmia il 10%

Codice Sconto Luisa Via Roma

Codice Sconto Luisa Via Roma

Coupon Luisaviaroma Spedizione gratis

Codice Sconto Yoox

Codice Sconto Yoox

Codice Promo Yoox 15% con iscrizione

Codice Sconto Zalando Prive

Codice Sconto Zalando Prive

Zalando Prive Coupon Spedizione a soli 4,90€

Codice Sconto Footlocker

Codice Sconto Footlocker

Codice Sconto FootLocker -10% per i giovani

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us