Focus

Osservata in laboratorio la "radiazione di Hawking"

La radiazione di Hawking è una radiazione termica che si ritiene sia emessa dai buchi neri attraverso meccanismi di natura quantistica, nonostante la...

La radiazione di Hawking è una radiazione termica che si ritiene sia emessa dai buchi neri attraverso meccanismi di natura quantistica

 

una perdita di massa del buco nero e la sua “evaporazione”

 

Rappresentazione artistica di un buco nero.

 

l'ingrediente principale della radiazione di Hawking non è costituito dal buco nero in sé, ma dalla curvatura dello spazio-tempo associata al suo "orizzonte degli eventi".

 

La presenza di un orizzonte degli eventi non è d'altra parte un'esclusiva dei buchi neri, ma si presenta anche in altri sistemi fisici, in particolare quando ci si trova di fronte a una "perturbazione dell'indice di rifrazione" (RIP) variabile in un mezzo dielettrico.

 

team

 

Quando il raggio laser colpisce il vetro ne altera l'indice di rifrazione, aumentandolo in tale misura che la luce presente nel punto colpito viene rallentata e costretta a rimanere entro la minuscola area irradiata con il laser. Il "perimetro" di tale area si comporta come l'orizzonte degli eventi di un buco nero e se un fotone riesce a sfuggire genera la "luce di Hawking",

 

team

 

29 settembre 2010 | Mario Di Martino