Spazio

Nuovi sensori in volo

Tutte le ali della flotta degli Space Shuttle della Nasa saranno corredate di sensori per individuare i danni da impatto provocati dal lancio di detriti o da altre materie che orbitano nello...

Nuovi sensori in volo
Tutte le ali della flotta degli Space Shuttle della Nasa saranno corredate di sensori per individuare i danni da impatto provocati dal lancio di detriti o da altre materie che orbitano nello spazio.

La navetta Columbia in fase di decollo. (Foto d'archivio). © Nasa.
La navetta Columbia in fase di decollo. (Foto d'archivio). © Nasa.

Tutte le ali della flotta degli Space Shuttle della Nasa saranno corredate di sensori per individuare i danni da impatto provocati dal lancio di detriti o da altre materie che orbitano nello spazio. Il margine di ogni ala sarà marcata con sensori in grado di indicare con precisione il tipo di danno accusato della distruzione del Columbia (l'ingresso, attraverso un varco formatosi durante il decollo, di gas surriscaldato nell'ala sinistra), e di monitorare altri tipi di impatti di sostanze presenti nello spazio.
La tavola delle modifiche. In seguito all'incidente del Columbia, il Columbia Accident Investigations Board, cioè la commissione che sta cercando di fare luce sull'accaduto, ha emanato 15 “raccomandazioni” che devono essere implementate prima che la flotta degli shuttle torni a volare. Quella dei sensori non è una modifica prevista dal corpo investigativo, ma la NASA ha deciso di realizzarla ugualmente. L'agenzia spaziale sta prendendo anche altre misure preventive tra cui simulazioni delle emergenze in volo e test di materiali compositi resistenti al calore per realizzare le ali degli Shuttle. La Nasa spera di lanciare la prima missione “post-Columbia” tra il 14 settembre e il 4 ottobre 2004.

(Notizia aggiornata al 22 gennaio 2004)

8 gennaio 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita, privata e politica, di Winston Churchill, il grande statista inglese che ha salvato il mondo dalla follia di Hitler. Il segreto della sua forza, le – non poche – debolezze, l'infanzia e i talenti dell'inquilino più famoso di Downing Street. E ancora: come nel 1021 il vichingo Leif Eriksson “scoprì” l'America; nella Vienna di Klimt; tutti gli inquilini del Quirinale; Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica.

ABBONATI A 29,90€

Il lockdown e la rivoluzione digitale stanno cambiando il nostro modo di curarci. Ecco come gestire al meglio televisite e bit-terapie. Inoltre, gli impianti nucleari di nuova generazione; la prima missione del programma Artemis che ci riporterà sulla Luna; i vaccini e le infinite varianti del Coronavirus

ABBONATI A 31,90€
Follow us