Occhi al cielo

rtr3ewcn_phatch
|© NASA/Chris Gunn
Nella Giornata dei Planetari non sono solo gli occhi degli appassionati di astronomia a scrutare il cielo: solo pochi giorni fa, in una regione sperduta delle Ande cilene a 5.000 metri di altitudine, è stato ufficialmente inaugurato ALMA - Atacama Large Millimeter/submillimeter Array - il telescopio più potente del mondo pronto a scandagliare il cielo millimetro per millimetro.
Nato dalla collaborazione tra Europa, America del Nord e Asia orientale in cooperazione con la Repubblica del Cile, il gigantesco osservatorio terrestre è composto da 66 antenne paraboliche che lavorano insieme come se fossero un singolo super-telescopio, pur potendo lavorare in diverse configurazioni. Ogni antenna raccoglie la radiazione proveniente dallo spazio e la focalizza su un ricevitore. I segnali delle varie antenne sono poi riuniti e analizzati da un supercomputer specializzato: il correlatore di ALMA.

L'uomo e il cielo: una storia d'amore che dura da secoli.
17 Marzo 2013 | Rebecca Mantovani

Codice Sconto