Spazio

Nuove sorprese da Plutone: un oceano sotto la superficie

Strutture geologiche sulla superficie del pianeta nano suggeriscono che potrebbe esserci stato, e forse c'è ancora, un oceano sotterraneo.

Nessuno, fino a pochi giorni fa, avrebbe scommesso che anche Plutone, il pianeta nano che orbita tra i 4 e i 7 miliardi di chilometri dal Sole, possedeva e forse possiede ancora oggi un oceano sotto la sua crosta ghiacciata. A raccontarci di questo nuovo tassello della storia del Sistema Solare è ancora un volta la sonda New Horizons (Nasa), passata in vicinanza del pianeta nel luglio del 2015.

Plutone, Nasa, New Horizons
Così poteva essere la struttura di Plutone alcuni miliardi di anni fa. Sotto una crosta ghiacciata c'era un mare liquido. © NASA

I ricercatori che ancora stanno studiando l'incredibile quantità di dati inviati a Terra dalla sonda ritengono infatti che sia possibile che sotto la crosta vi sia stato (o vi sia) un oceano, ipotesi che permetterebbe di spiegare le fratture sulla superficie, che sembrano essere state prodotte da "qualcosa" proveniente da sotto.

Spiega Noah Hammond, della Brown University e autore dello studio comparso su Geophysical Research Letters: «Le fratture che osserviamo sulla superficie di Plutone sembrano di tipo "estensionale": potrebbero essersi formate dalle forze generate da un oceano che sotto la crosta si stava lentamente congelando».

Plutone, Nasa, New Horizons
Alcune fratture che appaiono sulla superficie del pianeta nano potrebbero essere la conseguenza di forze in atto sotto la crosta, prodotte dalla trasformazione di un oceano d'acqua liquida in ghiaccio. © NASA

Può essere rimasto qualcosa allo stato liquido, di quell'oceano congelato? La ricerca attuale si concentra proprio nel tentativo di dare una risposta a questa domanda.

Non è da escludere che possa esistere ancora un rimasuglio di quel mare sommerso, molto in profondità. Ma solo altre analisi dei dati di New Horizons potranno forse dipanare il mistero.

23 giugno 2016 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us