Spazio

La nuova perforazione del rover Curiosity

La foto ravvicinata dell'ultima perforazione di una roccia su Marte, la dodicesima per la sonda della Nasa.

Considerato che la distanza tra Marte e la Terra è, a seconda della posizione reciproca, compresa tra 54 e 400 milioni di chilometri, un foro di 6 centimetri di profondità e largo 2 sulla superficie del Pianeta Rosso non è impresa da poco. E non è neppure il primo per il rover Curiosity (Nasa), ma il dodicesimo da quando è arrivato sul nostro vicino di casa, nel 2012.

Questa immagine permette di mettere nella giusta prospettiva le dimensioni del foro e del rover.

Quest'ultima perforazione è stata effettuata in una roccia battezzata Oudam, nella Fracture Valley. Il materiale estratto è stato riposto nel laboratorio all'interno del rover, dove verrà analizzato per determinare la composizione chimica: l'immagine di apertura mostra chiaramente la diversità di colore tra il materiale esterno, rossastro, e quello di colore grigio, caratteristico delle rocce di quest'area.

13 km in 4 anni. La sonda della Nasa è atterrata su Marte il 6 agosto del 2012, nel cratere Gale, alla base del monte Sharp, alto più di 5.000 metri. Gode di buona salute, almeno per quanto riguarda strumentazione e sistemi di servizio: il problema tecnico più importante riguarda le ruote, danneggiate in più punti (vedi) per via dello stress cui sono state sottoposte lungo i 12.900 metri percorsi in questi anni.

Il percorso di Curiosity.
8 giugno 2016 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us