Spazio

New Horizons: immagini da record nella Fascia di Kuiper

La sonda della Nasa è ora ufficialmente il veicolo spaziale più lontano da Terra ad averci inviato una foto. E ha anche scattato i ritratti più ravvicinati in assoluto di due oggetti nella Fascia di Kuiper.

New Horizons è già per molti versi la sonda dei record: l'oggetto spaziale più veloce mai costruito dall'uomo, il primo a sorvolare Plutone, il primo ad esplorare la Fascia di Kuiper - la "cintura" composta dai miliardi di piccoli oggetti che circondano il Sistema Solare. Nelle ultime settimane la sonda che macina ogni giorno più di un milione di km in direzione della sua prossima meta (2014 MU69, un corpo minore della Fascia di Kuiper che raggiungerà nel gennaio 2019) ha inanellato altri due primati.

I due record sono stati ottenuti mentre la New Horizons ricalibrava la sua posizione scattando una foto a una regione di cielo nota, l'ammasso stellare Wishing Well. L'immagine qui sotto, acquisita il 5 dicembre scorso, è stata catturata da una distanza di 6,12 miliardi di km (41 volte la distanza Terra-Sole): è la foto più lontana da Terra mai scattata finora.

L'ammasso stellare fotografato da New Horizons: lo scatto ha battuto, dopo 27 anni, il record di immagine più lontana mai scattata da una sonda. © NASA/JHUAPL/SwRI

Precedente illustre. Con questa immagine non particolarmente spettacolare, la camera Long Range Reconnaissance Imager (LORRI) della sonda ha battuto il record della Voyager 1, che nel 1990 realizzò la celebre Pale Blue Dot, un ritratto della Terra da 6,06 miliardi di km. Dopo quello scatto le fotocamere della Voyager furono spente, lasciando quel record inviolato fino ad oggi.

Da vicino. Il secondo primato è arrivato solo due ore dopo con una foto (in apertura di pagina) di due oggetti della Fascia di Kuiper, 2012 HZ84 e 2012 HE85: l'immagine in falsi colori è divenuta a quel punto la nuova foto più distante mai catturata, nonché la più ravvicinata di due oggetti della Fascia di Kuiper. Dopo questo lavoraccio la sonda è tornata in ibernazione, e vi rimarrà fino al 4 giugno, quando sarà risvegliata per nuovi preparativi in vista della sua ultima missione.

10 febbraio 2018 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us