Spazio

Fiumi e laghi di azoto su Plutone

Meno di un miliardo di anni fa sul pianeta nano scorrevano fiumi e laghi di azoto. Una situazione che potrebbe tornare in un lontano futuro.

Continuano ad arrivare le immagini catturate dalla sonda New Horizons quando, nel luglio del 2015, ha sorvolato Plutone. Alcune delle fotografie arrivate nelle ultime settimane sembrano quasi istantanee di fiumi e laghi congelati di colpo: e un gruppo di ricercatori sostiene che un tempo laghi e fiumi c'erano, ma di azoto liquido che scorreva sul pianeta nano come l'acqua sulla Terra.

geologia di plutone
Due aree contrastanti della superficie di Plutone: una grande pianura praticamente liscia e un'area tomentata da crateri e vulcani © Nasa/Jpl

Tra milioni di anni. Plutone ci ha mostrato un volto attivo: c'è un'atmosfera, ci sono vulcani che hanno eruttato ghiaccio, colline di metano e immense pianure. Se ci fossero anche laghi e fiumi, il paesaggio sarebbe quasi familiare. Richard Binzel, del gruppo di ricerca di New Horizons, è uno dei ricercatori che sostengono che l'azoto liquido scorreva e riempiva laghi fino a 800-900 milioni di anni fa, quando l'asse di rotazione rotazione del pianeta rispetto al piano di rivoluzione attorno al Sole era più inclinato rispetto a oggi, che è coricato di 120° (l'asse terrestre è inclinato di 23,7°).

geologia di plutone
Il colore rossastro è dato dalla tolina, prodotto dell'alterazione di materiale organico da parte dei raggi ultravioletti. © Nasa/Jpl

Quella situazione permetteva una maggiore esposizione solare e temperature che consentivano all'azoto di fluire liquido sulla superficie del pianeta.

«Tra qualche centinaio di milioni di anni», afferma Binzel, «la situazione potrebbe tornare simile a quella di 800 milioni di anni fa. L'asse di rotazione del pianeta è infatti in movimento: l'attuale orientamento è la causa del freddo estremo.» Un pianeta anche solo leggermente più caldo potrebbe riportare l'atmosfera ad essere più densa, e quindi a riscaldare ancora di più.

25 marzo 2016 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La morte atroce (e misteriosa) di Montezuma, la furia predatrice dei conquistadores, lo splendore della civiltà azteca perduta per sempre: un tuffo nell'America del sedicesimo secolo, per rivivere le tappe della conquista spagnola e le sue tragiche conseguenze. 

ABBONATI A 29,90€

Il ghiaccio conserva la storia del Pianeta: ecco come emergono tutti i segreti nascosti da milioni di anni. Inoltre: le aziende agricole verticali che risparmiano terra e acqua; i tecno spazzini del web che filtrano miliardi di contenuti; come sarà il deposito nazionale che conterrà le nostre scorie radioattive; a che cosa ci serve davvero la mimica facciale.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa sono i pianeti puffy? Pianeti gassosi di dimensioni molto grandi ma di densità molto bassa. La masturbazione è sempre stata un tabù? No, basta rileggere la storia della sessualità. E ancora: perché al formaggio non si può essere indifferenti? A quali letture si dedicano uomini e donne quando sono... in bagno?

ABBONATI A 29,90€
Follow us