Spazio

Alexei Leonov: la prima EVA

18 marzo 1965: il cosmonauta Alexei Leonov è il primo uomo a trovarsi nel vuoto dello Spazio in quella che passa alla Storia come la prima passeggiata spaziale.

La prima passeggiata spaziale, la prima volta di un uomo esposto al vuoto dello Spazio, è del cosmonauta sovietico Alexei Leonov (1934-2019): è stato il primo essere umano a uscire da una navicella, il 18 marzo 1965, durante la missione Voschod 2. Senza alcuna attività programmata, come avviene ormai normalmente per le EVA (Extra Vehicular Activity), Leonov rimase collegato alla capsula, a 500 km da Terra, mediante un cavo di sicurezza per 12 minuti e 9 secondi.

Al momento di rientrare ci si accorse che qualcosa era andato storto. A causa della mancanza di contro-pressione, a causa del vuoto dello Spazio, la tuta si era gonfiata come un pallone, a tal punto che l'astronauta riuscì a malapena a rientrare all'interno della navicella: la difficile manovra e le procedure per sgonfiarla causarono una tale perdita di liquidi che Leonov perse, quel giorno, 6 kg di peso. E tuttavia, questo è ciò che riportò in prima battuta, tornato a Terra: «Solo quando si è lassù si percepisce la grandezza di ciò che ci circonda».

Valentina Tereshkova, Vladimir Putin, Alexei Leonov
La prima cosmonauta, Valentina Tereshkova (a sinistra) con Vladimir Putin (al centro) e Alexei Leonov (a destra), a Mosca nel 2017. © Ipa

Chiusa la carriera da cosmonauta si dedicò a varie attività di divulgazione, per fare conoscere la scinza e la sua esperienza. Fu molto critico nei confronti dell'inchiesta ufficiale sulla morte di Yurij Gagarin e nel 2004 scrisse il libro Two sides of the moon, con l'astronauta statunitense David Scott, sull'impatto della Guerra fredda sull'esplorazione spaziale.

18 marzo 2021
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us