Spazio

Misurate da terra le dimensioni di piccoli asteroidi della Fascia Principale

Per la prima volta nella storia dell’astronomia da terra è stato possibile misurare le dimensioni e determinare la forma di un oggetto di circa 15 km di...

Per la prima volta nella storia dell’astronomia da terra è stato possibile misurare le dimensioni e determinare la forma di un oggetto di circa 15 km di diametro distante da noi poco meno di 200 milioni di km. Questo risultato, raggiunto grazie a una tecnica innovativa messa a punto da un gruppo di astronomi italiani e francesi, è molto importante nello studio dei corpi minori del Sistema Solare in quanto sarà possibile misurare con un livello di dettaglio mai raggiunto finora dimensioni e forma di asteroidi piccoli e lontani. Lo strumento che è stato utilizzato per effettuare queste misure è il Very Large Telescope Interferometer (VLTI), il complesso e raffinatissimo sistema di 4 telescopi da 8,2 m di apertura dell’osservatorio di Cerro Paranal sulle Ande cilene dell’European Southern Observatory (ESO).

Immagine artistica dell’asteroide Barbara.

Il primo asteroide ad essere osservato è stato (951) Gaspra, di cui già si conoscevano con precisione le dimensioni e la forma in quanto fu fotografato da breve distanza nel 1991 dalla sonda Galileo, che diretta verso Giove attraversò la Fascia Principale degli asteroidi. Questo piccolo asteroide, le cui dimensioni sono di 19 x 12 x 11 km, è servito come termine di paragone. È stata poi la volta di (234) Barbara, un oggetto che in precedenti osservazioni polarimetriche aveva mostrato alcune peculiarità. Le immagini di Barbara ottenute con questa tecnica mostrano una struttura che sembra essere composta da due corpi principali del diametro, rispettivamente, di 37 e 21 km, distanti tra loro una ventina di chilometri. I due oggetti potrebbero però essere a contatto e ciò farebbe sembrare Barbara simile ad una nocciolina americana. Se questo asteroide fosse realmente doppio, il risultato sarebbe di grande importanza, in quanto la combinazione di queste informazioni con quelle dell’orbita dei due oggetti attorno al comune baricentro permetterebbe di calcolare la densità del sistema. Questo parametro potrebbe fornire delle preziose informazioni sulla sua composizione.

Questa nuova tecnica consentirà di conoscere meglio le caratteristiche degli asteroidi di piccole dimensioni e permetterà di ottenere preziose informazioni su questi piccoli pianeti formatisi circa 4,5 miliardi di anni fa, agli albori del nostro sistema planetario, e che a causa delle intense perturbazioni gravitazionali indotte da Giove non hanno avuto la possibilità di aggregarsi per formare un pianeta simile a Marte o alla Terra.

7 febbraio 2009 Mario Di Martino
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us