Spazio

Misteriose esplosioni nel centro della Via Lattea

Da un anno a questa parte alcuni telescopi spaziali hanno rilevato una crescita di flash di raggi X. La spiegazione non è ancora chiara. Un’ipotesi li vuole collegati al passaggio di una misteriosa nube di polveri.

Nel cuore della nostra galassia si stanno verificando delle esplosioni con emissioni di grandi quantità di energia che al momento risultano un mistero. Il fenomeno è studiato dai ricercatori del Max Planck Insitute della Germania.

Da circa 15 anni a questa parte il nucleo della Via Lattea è tenuto sotto osservazione da vari telescopi, tre dei quali, negli ultimi anni, hanno intensificato la loro ricerca. Si tratta dei telescopi spaziali della Nasa, Chandra e Swift e di quello europeo XMM-Newton. Osservano con elevate frequenza il cuore della Via Lattea dove esiste un enorme buco nero, la cui massa è circa 4 milioni di volte quella del Sole, che fino ad un anno fa produceva esplosioni a raggi X una volta ogni 10 giorni. Da un anno a questa parte le esplosioni sono cresciute fino ad arrivare a una al giorno.

Il telescopio spaziale Swift, scandagli l'Universo alla ricerca di emissioni X e gamma

Varie IPOTESI. È un fenomeno normale che ci appare anomalo solo perché studiamo con un certo dettaglio quel buco nero solo da poco tempo, oppure è realmente un fenomeno anomalo? «Al momento i pareri sono contrastanti», ha detto Mark Morris della University of Californa di Los Angeles. Tuttavia una ipotesi prevale sulle altre. Negli ultimi anni una misteriosa nube di polveri, denominata G2, si è avvicinata al buco nero, che è chiamato Sagittarius A o Sgr A.

«A dire il vero avevamo previsto che al buco nero non sarebbe successo nulla ed invece eccolo accendersi ripetutamente con emissioni di raggi X», spiega Gabriele Ponti del Max Planck Institute. Che sia la polvere di quella nube ad innescare tali esplosioni? Esse infatti si producono generalmente quando materiale caldo finisce nel buco nero. Al momento è difficile sostenere al 100 per cento che questa ipotesi sia veritiera, ma le altre sono meno concrete di questa. Secondo gli astronomi una prova dovrebbe arrivare con l’allontanarsi di G2: se davvero è sua la colpa delle emissione dei raggi X, questi dovrebbero scemare con il suo allontanamento.

Il telescopio dell'Agenzia Spaziale Europea Xmm-Newton

Ma aNCHE G2 è UN MISTERO. A complicare il panorama c'è anche G2 che ha mostrato di essere più misteriosa di quel che si pensava. Inizialmente infatti, si ipotizzava che essa si sarebbe dissolta all’avvicinarsi di Srg A. Invece è rimasta tale e quale, con un semplice allungamento della coda. Questo ha fatto avanzare l’ipotesi che la nube nasconda una stella da cui fuoriescono in continuazione i gas e le polveri osservate.

Il Sole dista dal centro della Via Lattea 26.000 anni luce

PAURA? Intanto c’è già chi si chiede se c’è da aver paura di quelle ripetute esplosioni. La risposta è categoricamente no.

Il nucleo della Via Lattea dista dalla Terra 26.000 anni luce, un lasso di spazio e di tempo che ci fanno solo spettatori di uno straordinario fenomeno astronomico.

27 settembre 2015 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us