Spazio

Scoperti in due meteoriti acqua e altri elementi base della vita

È la prima volta che in meteoriti, forse giunti da Cerere, si trovano non solo i mattoni della vita ma anche l'acqua necessaria alle reazioni chimiche.

Due rocce provenienti dallo Spazio, precipitate separatamente sulla Terra nel 1998 dopo aver ruotato nella Fascia degli Asteroidi per miliardi di anni, condividono qualcosa di molto particolare: gli ingredienti della vita e l’acqua. Sono i primi meteoriti mai rinvenuti a mostrare contenuti sia di acqua liquida sia un insieme di composti organici complessi, come gli idrocarburi e gli amminoacidi.

meteoriti, acqua, carbonio, precursori della vita, sistema solare, fascia degli asteroidi, cerere
I due meteoriti studiati possono essere stati espulsi dal pianeta nano Cerere. © NASA/JPL-CALTECH/UCLA/MPS/DLR/IDA

Lo studio è stato condotto su minuscoli cristalli di sale presenti nelle meteoriti, attraverso analisi ai raggi-x nei laboratori del dip. di energia del Lawrence Berkeley Lab. L'analisi ha anche permesso di stabilire che la probabile origine dei due meteoriti è il pianeta nano Cerere, il più grande oggetto della Fascia degli Asteroidi. Lo studio pubblicato sulla rivista Science Advances apre un nuovo capitolo nella narrazione della storia antica del Sistema Solare e della geologia degli asteroidi, e rende molto più alta la probabilità di trovare vita al di fuori della Terra.

I mattoni della vita. Spesso si parla della scoperta dei mattoni della vita nell’Universo: quali sono quelli che realmente hanno permesso alla vita di nascere, almeno sulla Terra e per come la conosciamo?

meteoriti, acqua, carbonio, precursori della vita, sistema solare, fascia degli asteroidi, cerere
Un frammento del meteorite con un'inclusione di sale.

Sul nostro pianeta, tutte le forme di vita oggi note si basano sulle particolari proprietà chimiche del carbonio. Questo elemento chimico possiede una proprietà quasi unica nell'Universo: la capacità di creare legami componendo con facilità molecole estremamente lunghe e complesse. Interagendo chimicamente con altre molecole ha permesso a elementi disorganizzati di organizzarsi e formare strutture sempre più complesse che alla fine sono in grado di replicarsi e sfruttare fonti di energia per il proprio sostentamento.

È per questo che tutte le molecole che contengono almeno un atomo di carbonio sono dette molecole organiche, a eccezione di una famiglia di ossidi e di idrossidi, quali l'ossido di carbonio e il biossido di carbonio, quest'ultimo noto come anidride carbonica (CO2).

meteoriti, acqua, carbonio, precursori della vita, sistema solare, fascia degli asteroidi, cerere
Uno dei cristalli di sale studiati ai raggi-x.

La propensione del carbonio a formare lunghe catene di legami è stata la carta vincente per la nascita delle prime molecole complesse, a ragione chiamate precursori della vita: gli amminoacidi e le proteine.

Gli amminoacidi contengono, oltre al carbonio, anche idrogeno, ossigeno e azoto, che insieme al carbonio sono gli elementi fondamentali necessari alla vita. Naturalmente, alla vita servono anche altri elementi, come lo zolfo - che serve a produrre energia per le molecole principali.

Gli amminoacidi poi possono raggrupparsi a formare serie lunghissime di macromolecole con geometrie complesse e intricate: queste sono le proteine, molecole un gradino più in alto verso la vita vera e propria.

Per tornare ai meteoriti, in tutto ciò l'acqua è estremamente importante perché è l'elemento nel quale possono con maggior facilità avvenire le reazioni chimiche che portano dagli elementi semplici alle molecole sempre più complesse.

12 gennaio 2018 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us