Spazio

Marte dal 14 vicinissimo alla Terra

Il pianeta rosso, nella notte del 14 aprile, sarà nel punto più vicino alla Terra. Un buon periodo per osservarlo all'aperto.

Durante l’arco di tempo necessario per leggere questa storia saremo circa 1.000 km più vicini a Marte. La Terra e il pianeta rosso infatti, si stanno avvicinando a un incontro che avviene una volta ogni 26 mesi.

E da marzo ad aprile i due pianeti si sono avvicinati ad una velocità di circa 300 km al minuto, avvicinamento che avrà il suo apice nella notte tra il 14 e il 15 aprile quanto la distanza Terra-Marte sarà di soli 92 milioni di chilometri, un piccolo tratto se si considerano le distanze planetarie esistenti nel sistema solare. In ogni caso non è la distanza minima raggiunta tra i due pianeti, situazione che si verificò nel 2003 quando i due oggetti si avvicinarono come mai negli ultimi 50.000 anni: allora Marte arrivò fino a 55 milioni di chilometri dalla Terra.

Marte all'opposizione
Poco prima del massimo avvicinamento, nella notte dell'8 aprile, Marte è stato in ”opposizione”, ossia si è trovato esattamente dalla parte opposta del Sole rispetto alla Terra. Una situazione che rende il pianeta particolarmente luminoso.

Come osservare Marte
In questi giorni il pianeta sorge ad est al tramonto e raggiunge quasi l’apice della volta celeste a mezzanotte, brillando come un puntino assai luminoso. Ciò significa che in queste sere, tempo permettendo, Marte è davvero facile da trovare in cielo.

C’è anche l’eclisse (ma sono nelle Americhe)
Nella notte del 14, per pura coincidenza, vi sarà anche la Luna piena che si muoverà nella costellazione della Vergine e per chi abita nelle Americhe sarà una notte di eclisse totale per il nostro satellite. Chi avrà l’opportunità di osservare il fenomeno avrà modo di vedere la Luna assumere un colore rossastro, molto simile a quello di Marte.

Anche se l’8 aprile e il 14 aprile sono date “speciali” per il fascino che possono sollevare, per tutto il mese di aprile, tuttavia, sarà semplice osservare Marte di sera tardi quando inizia a sorgere ad est e seguirlo sulla volta celeste per l’intera notte.

Le 10 migliori località da cui osservare le stelle
VAI ALLA GALLERY (N foto)

E con un piccolo telescopio sarà anche possibile cogliere la calotta polare settentrionale dove l’estate è iniziata a febbraio e dunque si sta ritirando a spron battuto per la sublimazione dei ghiacci. E gli effetti dell’estate marziana si vedono bene anche in questo filmato che mostra le ricadute del riscaldamento solare sulla superficie marziana nell’area chiamata “Inca City”.



Guarda anche

Fotografi sotto le stelle: i vincitori dell'Astronomy Photographer of the Year 2013
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Le foto del transito di Venere sul Sole
VAI ALLA GALLERY (N foto)

10 aprile 2014 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us