Spazio

Il modulo cinese è decollato dalla Luna con i campioni raccolti e si prepara per il ritorno

Dopo avere raccolto campioni di roccia, il modulo della sonda cinese Chang'e-6 è decollato e si prepara per il viaggio di ritorno dalla Luna verso la Terra.

Il modulo superiore della sonda lunare cinese Chang'e-6 è decollato con successo martedì 4 giugno dal lato nascosto della Luna, trasportando campioni di suolo lunare da portare sulla Terra. Il risultato è una prima mondiale e l'ultimo passo avanti per il decennale programma spaziale di Pechino, che mira a inviare una missione con equipaggio sulla Luna entro il 2030. Il modulo ascendente della sonda Chang'e-6 "si è sollevato dalla superficie lunare", ha detto l'agenzia di stampa statale Xinhua, citando la China National Space Administration (CNSA), e l'ha descritta come "un'impresa senza precedenti nella storia dell'esplorazione lunare umana".

In attesa. Dopo il decollo (potete vederlo nel video sotto, in cui si alternano immagini reali e ricostruzioni 3D), il modulo è entrato in un'orbita prestabilita attorno alla Luna e nelle prossime ore vi sarà il trasferimento del materiale raccolto sulla superficie lunare nella navicella che provvederà a portarlo sulla Terra.

Dopo la raccolta di campioni il lander ha piantato una bandiera della Cina sul suolo lunare

Il modulo Chang'e-6 era atterrato domenica 2 giugno nell'immenso bacino del Polo Sud-Aitken sulla Luna, uno dei più grandi crateri da impatto conosciuti nel sistema solare. La missione, tecnicamente molto complessa, della durata complessiva di 53 giorni, era iniziata il 3 maggio con il compito principale di raccogliere campioni di materiale lunare con due metodi di raccolta diversi: un trapano, per estrarre dei campioni da sotto la superficie e un braccio robotico per raccogliere campioni di regolite, ossia polvere superficiale.

Ne sapremo di più. Dopo aver raccolto con successo i campioni (alcune fasi nel video sotto, composto da sequenze reali e ricostruzioni 3D) una bandiera nazionale cinese trasportata dal lander è stata spiegata per la prima volta sul lato nascosto della Luna. Gli scienziati affermano che il lato nascosto della Luna – così chiamato perché è invisibile dalla Terra – è molto promettente per la ricerca perché i suoi crateri sono meno coperti da antiche colate di lava rispetto al lato visibile e dunque si potrà conoscere di più circa la nascita e la storia primordiale del nostro satellite.

La Cina punta a inviare una missione con equipaggio sulla Luna per il 2030

Quanto sta avvenendo in questi anni nel campo della ricerca spaziale cinese fa parte del "sogno spaziale" del Paese i cui piani sono stati accelerati sotto il presidente Xi Jinping. Negli ultimi dieci anni Pechino ha investito ingenti risorse nel suo programma spaziale, mirando a una serie di iniziative ambiziose nel tentativo di colmare il divario con le due tradizionali potenze spaziali: Stati Uniti e Russia.

Che curriculum! Ha ottenuto numerosi risultati degni di nota, tra cui la costruzione di una stazione spaziale chiamata Tiangong, o "palazzo celeste", oltre ad aver fatto atterrare rover robotici su Marte e sulla Luna ed è il terzo Paese a mettere in orbita uomini e donne in modo indipendente.

La Cina punta a inviare una missione con equipaggio sulla Luna entro il 2030 e prevede di costruire una base sulla superficie lunare che avrà il compito non solo di studiare in modo approfondito la storia del satellite, ma anche di iniziare ad estrarre minerali utili quaggiù sulla Terra.

4 giugno 2024 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us