Spazio

Lo schianto annunciato della stazione spaziale cinese Tiangong-1

La stazione spaziale cinese impatterà sulla superficie terrestre entro i prossimi 7 mesi al massimo: ha infatti accelerato la sua discesa verso gli strati più esterni dell'atmosfera.

La base spaziale cinese Tiangong-1, fuori controllo dal 2016, sta accelerando la sua discesa verso l'atmosfera terrestre, e potrebbe impattare sul nostro pianeta tra questo mese di ottobre e l'aprile 2018. Lo ha riferito l'agenzia spaziale cinese alle Nazioni Unite, aggiungendo che monitorerà attentamente, per quanto possibile, il rientro del laboratorio celeste da 8,5 tonnellate, il cui perigeo (cioè il punto dell'orbita più vicino alla Terra) ha ormai raggiunto i 300 km di quota.

La stazione spaziale sta accelerando la sua corsa verso strati più densi dell'atmosfera, e alcune sue parti pesanti anche 100 kg potrebbero superare indenni lo "scudo" che avvolge la Terra, schiantandosi sulla superficie.

niente panico. La possibilità che qualcuno venga colpito da questi frammenti è considerata remota, anche se fino a 6-7 ore dallo schianto non sarà possibile prevedere quando, e quindi nemmeno dove, impatteranno i resti del Palazzo del paradiso cinese. In passato, altre basi spaziali sono rientrate in modo controllato, senza causare incidenti.

Nel 1991 la base sovietica da 20 tonnellate Salyut 7 si schiantò sopra all'Argentina, mentre era ancora collegata a un'altra stazione spaziale dello stesso peso. Nel 1979, i frammenti del ben più ingombrante Skylab della Nasa (77 tonnellate) finirono poco fuori Perth, Australia.

La Tiangong-1, lanciata nel 2011, è stata la prima base spaziale cinese, raggiunta da varie missioni umane nonché dalla prima taikonauta donna, nel 2012. La sua erede, la Tiangong-2, è stata lanciata nel settembre 2016.

16 ottobre 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us