Spazio

L'esplosione stellare del 2022

Per la prima volta è stato possibile prevedere quando avverrà uno spettacolare scontro tra stelle binarie, che darà origine a uno degli oggetti più brillanti dei nostri cieli.

Sarà visibile dalla Terra anche a occhio nudo, e potrebbe brillare quanto la stella polare: l'esplosione di una coppia di stelle binarie a 1.800 anni luce da noi, nella costellazione del Cigno, darà origine a una nova rossa che nel 2022, per un breve periodo, sarà uno degli oggetti meglio riconoscibili dei nostri cieli, osservabile anche senza strumenti ottici.

Abbraccio mortale. La coppia di astri denominata KIC 9832227 è impegnata in una danza sempre più convulsa e ravvicinata ed è sorvegliata speciale dal 2013. Una delle due stelle è grande il 40% più del Sole, l'altra circa un terzo rispetto a esso.

La loro orbita si è fatta via via sempre più rapida, dalle 11 ore iniziali, ed è la prova di un progressivo avvicinamento: le due stelle condividono persino la stessa atmosfera. Un'altra coppia di stelle binarie nella stessa situazione, nota come V1309 Scorpii, fu protagonista di uno scontro e di un'esplosione inaspettata, nel 2008.

Incendio in vista. Ora Larry Molnar, astronomo del Calvin College, in una ricerca presentata all'American Astronomical Society condotta su oltre 32 mila immagini delle due stelle, ha previsto che l'ormai inevitabile collisione dovrebbe accadere tra 5 anni, e provocare un cambiamento talmente spettacolare che sarà impossibile non notarlo.

Novità. È la prima volta che lo studio accurato di un sistema binario permette una simile previsione. Di solito queste esplosioni si verificano in modo piuttosto improvviso, catturando l'attenzione proprio per la loro luminosità, e solo a quel punto si tenta di osservarle con l'ausilio di un telescopio.

Occasione di studio. Non si può ancora sapere se la previsione sarà esatta, ma se lo fosse consentirebbe di monitorare l'evoluzione delle novae rosse, un tipo di esplosione stellare a metà tra la brillantezza di una supernova e quella di una nova classica.

9 gennaio 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us