Spazio

L'eclissi di Sole che finisce prima di cominciare

L'unico "Sole nero" dell'anno, visibile solo in parte del Sudest asiatico e delle isole del Pacifico, avrà una caratteristica molto particolare, che c'entra con la linea del cambiamento di data.

Mercoledì 9 marzo la Luna, in posizione intermedia tra la Terra e il Sole, occulterà con il suo cono d'ombra il disco solare per una ristretta fascia di osservatori dell'ovest del Pacifico e del Sudest asiatico. Sarà l'unica eclissi totale di Sole dell'anno, dopo quella spettacolare del marzo 2015, e avrà una peculiarità: inizierà il 9 marzo, e finirà l'8.

A cavallo della linea. L'ombra lunare investirà prima alcune parti del Pacifico mercoledì mattina dalle 7:00 alle 11:00 circa ora locale (con il culmine dell'oscuramento che durerà al massimo 4 minuti, a seconda della posizione dello spettatore).

Poi, attraverserà la linea internazionale del cambiamento di data per apparire, dall'altra parte (a est) del 180esimo meridiano, nel pomeriggio dell'8 marzo ora locale.

La linea del cambiamento di data è quella linea immaginaria che separa le zone che per prime entreranno in un certo giorno dell'anno, da quelle che vi entreranno per ultime. © Encyclopædia Britannica, Inc.

Chi la vedrà. Potranno ammirare l'eclissi totale di Sole, inclusa la corona solare (la parte più esterna dell'atmosfera della nostra stella, visibile solo in queste occasioni) i fortunati abitanti di una sottile striscia di Indonesia, Borneo e Sulawesi larga circa 145 km (qui la fascia interessata dal fenomeno).

Gli abitanti di Australia, Sud della Cina, altre parti del Sudest asiatico, Alaska e Hawaii assisteranno invece a un'eclissi parziale. Per la prossima eclissi totale in Italia, dovremo invece aspettare il 3 settembre 2081.

8 marzo 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us