Spazio

Le prime stelle più precoci di quanto finora pensato

Proprio nello stesso giorno in cui sull’altopiano andino di Chajnantor (Cile) ad una quota di 5.000 metri è stato inaugurato l’Atacama Large...

stato inaugurato

Atacama Large Millimeter/submillimeter Array

ALMA

il picco della nascita di stelle nel cosmo avvenne molto prima di quanto si pensasse.

Questa immagine mostra una veduta aerea della Piana di Chajnantor, ad un altitudine di 5000 metri nelle Ande cilene, dove si trova la schiera delle antenne di ALMA. Le antenne più grandi hanno un diametro di 12 metri, mentre 12 antenne più piccole, con un diametro di 7 metri, costituiscono ACA, l'array compatto di ALMA (o ALMA Compact Array in inglese). All'orizzonte si stagliano le cime principali del Cerro Chajnantor, Cerro Toco e Juriques (da destra a sinistra). Questa fotografia è stata scattata nel dicembre 2012, quattro mesi prima dell'inaugurazione di ALMA. (Clem & Adri Bacri-Normier/ESO)

starburst"

[Scopri anche:

Quanto è grande il telescopio più grande del mondo?

]

South Pole Telescope

baby boom

il picco della formazione stellare avvenne 12 miliardi di anni fa

Questo montaggio combina, per tre galassie distanti, dati di ALMA con immagini del Telescopio Spaziale Hubble della NASA/ESA. Le immagini di ALMA, in rosso, mostrano le galassie lontane, di sfondo, distorte dall'effetto di lente gravitazionale prodotto dalle galassie in primo piano, rappresentate in blu nei dati di Hubble. Le galassie di fondo appaiono deformate in anelli di luce noti come anelli di Einstein, che circondano la galassia in primo piano. (ESO/NRAO/NAOJ)

[In più:

Le immagini più belle dell'Osservatorio Europeo Australe

]

lente gravitazionale

Questa immagine schematica mostra come la luce di una galassia lontana venga deformata dall'effetto gravitazionale di una galassia in primo piano che si comporta come una lente e fa apparire la galassia distante distorta ma più brillante, andando a comporre caratteristici anelli di luce, noti come anelli di Einstein. L'analisi della distorsione ha rivelato che alcune delle galassie lontane che formano stelle sono brillanti come 40.000 miliardi di Soli, amplificate dall'effetto della lente gravitazionale fino a 22 volte. (ESO/NRAO/NAOJ)

anelli di Einstein

[In più:

Che vista! Uno scatto da 84 milioni di stelle

]

15 marzo 2013 Mario Di Martino
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us