Le prime foto inviate da Curiosity

Appena atterrata Curiosity ha inviato le prime immagini, raccolte con una fotocamera di servizio utilizzata per scorgere gli ostacoli e per questo posizionata nella zona bassa del rover. 
In alcuni casi sono anteprime, in altri casi sono un po' più grandi. Come previsto, le prime immagini hanno una risoluzione molto bassa. Immagini a colori più grandi tra qualche ora/giorno, quando l'albero del rover, dove ci sono le telecamere ad alta risoluzione, verrà messo in funzione. 
Tutto sull'esplorazione di Curiosity.

Le immagini trasmesse in diretta dalla Nasa delle prime foto - semplici thumbnail - scattate da Curiosity.

La foto scattata dalla telecamera frontale mostra l'ombra di Curiosity sul suolo marziano.

Una delle prime immagini scattate da Curiosity è stata realizzata dalla fotocamera posteriore utilizzata per evitare gli ostacoli. Ha una risoluzione che è la metà di quella cosiddetta operativa.' La copertura antipolvere che proteggeva la fotocamera durante l'atterraggio è quasi completamente aperta. Un particolare della molla che ha rilasciato la copertura antipolvere può essere vista in basso a destra, vicino alla ruota del rover.
In alto a sinistra è visibile una parte dell'alimentazione del rover.

Le telecamere sono puntate direttamente verso il sole ed è per questo che la parte superiore della foto è saturata. Ad ogni modo, le telecamere di Curiosity non si rovinano se puntate verso il sole.

Una delle prime immagini rilasciate dalla Nasa. Riprese dal Mars Reconnaissance Orbiter, la sonda che orbita dal 2006 intorno al pianeta rosso. Si nota il paracadute supersonico che ha rallentato la discesa del guscio che conteneva il rover.

Un'ingrandimento dell'immagine ripresa da MRO.
L'immagine è stata scattata circa un minuto prima dell'atterraggio vero e proprio e pochi attimi prima che il guscio che proteggeva il rover si staccasse (guarda com'è avvenuto l'atterraggio in questa ricostruzione).

La foto scattata dalla telecamera posteriore.

Al momento gli scienziati della Nasa hanno stabilito che queste sono le coordinate della posizione di Curiosity su Marte. Il luogo si trova all'interno dell'area di atterraggio prevista (area circolare).

Queste immagini sono le anteprime realizzate con l'obiettivo "fisheye" delle telecamere che si trovano nella parte bassa del rover e che vengono utilizzate per vedere eventuali ostacoli sulla "rotta" di Curiosity.

Le immagini trasmesse in diretta dalla Nasa delle prime foto - semplici thumbnail - scattate da Curiosity.