Spazio

La lattuga cresciuta nello Spazio potrebbe non essere così sana (ma ci rifaremo con i ceci)

Crescere nello Spazio rende l'insalata più sensibile a contaminazioni batteriche. In compenso i ceci (con un po' di aiuto) sopportano il suolo lunare.

Mangiare cibo sano nello Spazio potrebbe rivelarsi più difficile del previsto, specialmente per gli amanti dell'insalata. Lattuga e altre verdure a foglia così importanti in una dieta bilanciata sembrerebbero infatti patire più facilmente contaminazioni batteriche, quando crescono in microgravità. E siccome la ISS è un ricettacolo di funghi e batteri, la questione è piuttosto importante anche per la salute attuale degli astronauti e non solo per le missioni spaziali di lunga durata.

Da che parte siam girate? Un team di scienziati dell'Università del Delaware ha provato a coltivare lattuga in un ambiente che simulava le condizioni di microgravità presenti sulla Stazione Spaziale Internazionale - la nostra base orbitante nello Spazio, all'interno della quale gli astronauti "galleggiano" perché è come se stessero cadendo continuamente sulla Terra. Le piante sono molto abili a percepire la gravità attraverso le radici, ma in questo caso sono state volutamente mandate in confusione facendole roteare come si fa con un pollo allo spiedo.

Porte spalancate. Queste piante che non distinguevano più l'alto dal basso sono risultate più suscettibili a infezioni di batteri del genere Salmonella, spesso responsabili di tossinfezioni alimentari. Il motivo, come spiegano gli scienziati su due articoli scientifici pubblicati su Scientific Reports e npj Microgravity, riguarda gli stomi, strutture che consentono lo scambio gassoso poste sulle parti erbacee delle piante.

Di norma gli stomi si chiudono in presenza di una minaccia vicina, come appunto un patogeno. Ma le piante sottoposte a microgravità negli esperimenti hanno aperto gli stomi anziché chiuderli, e questo sembra aver facilitato l'invasione dei loro tessuti da parte della Salmonella. Nemmeno l'impiego di un batterio "buono" che sulla Terra protegge le piante dalle fonti di stress, il B. subtilis UD1022, è riuscito a far chiudere gli stomi delle piante in microgravità, per favorire le loro difese.

Hummus lunare. Se dovesse andar male con le verdure a foglia, i futuri coloni spaziali potranno consolarsi con i legumi. Un gruppo di scienziati della Texas A&M University e della Brown University di Rhode Island è riuscito infatti a far sopravvivere e fiorire alcune piante di ceci nell'ostile suolo lunare, ricco di metalli e poverissimo di nutrienti.

Come hanno fatto? Sfruttando l'aiuto di micorrize arbuscolari, funghi che rimuovono dal suolo elementi radioattivi e metalli pesanti e migliorano la capacità delle piante di assorbire nutrienti, e aggiungendo alla polvere lunare vermicompost, il prodotto dell'allevamento di lombrichi su rifiuti organici.

Supportate dal fungo e con lo sprint donato dal fertilizzante, le piantine di ceci sono riuscite a cavarsela anche nello sterile suolo lunare: è la prima volta che i ceci crescono in un mix fatto per oltre il 30% di regolite.

24 gennaio 2024 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us