La spettacolare foto della Luna a 14 Megapixel

Un fotoamatore polacco ha raccolto 32mila scatti e li ha trasformati in una sola dettagliatissima immagine del nostro satellite.

 

150502-ksiezyc
|Bartosz Wojczynski

Dal balcone di casa sua, utilizzando un telescopio e poco altro, il fotoamatore nonché astrofilo polacco Bartosz Wojczyński è riuscito a catturare queste immagini spettacolari della Luna e le ha postate sul suo sito (su cui si possono vedere altre belle immagini di Luna, Sole e scie stellari).
 

L'attrezzatura utilizzata da Bartosz Wojczyński | Bartosz Wojczynski

Guardone. La sessione fotografica è durata 28 minuti, nei quali Wojczyński ha scattato una raffica di 32mila foto alla Luna posizionata a circa 30° sopra l'orizzonte. Poi ha speso altre 5-6 ore al computer per l'editing delle immagini, utilizzando tecniche avanzate (non spiega come) di color correction per rendere più accattivante il tono cromatico del nostro satellite.

 

I DETTAGLI. I 75,3 Gigabyte raccolti nei 28 minuti sono diventati una immagine sola da 14 Megapixel, che si può scaricare e ingrandire per osservare la superficie lunare con un eccezionale livello di definizione.

Wojczyński, che si definisce un autodidatta, ha spiegato al sito Peta Pixel che grazie al suo lavoro sul colore «si possono vedere bene a occhio nudo le differenze nella composizione chimica della Luna, come ad esempio le tonalità blu di diverse aree che indicano un tipo di suolo ricco di titanio».

 

La Luna in tutto il suo splendore. Clicca sull'immagine per ingrandirla. | Bartosz Wojczynski


 

L'ATTREZZATURA. Wojczyński ha utilizzato un telescopio Celestron C9.25 (da 2350 mm f/10), un supporto motorizzato Sky-Watcher HEQ5 mount, una fotocamera monocroma ZWO ASI174MM progettata appositamente per scattare immagini del Sole e della Luna e una serie di filtri (soprattutto verde e blu). Costo totale dell'equipaggiamento: circa 3.500 dollari.

 

 

Dettagli della superficie lunare con le aree dalle tonalità blu | Bartosz Wojczynski

 

 

 

13 Maggio 2015 | Martino De Mori