Spazio

La sonda spaziale Juno è arrivata nel sistema di Giove

Juno ha iniziato il suo viaggio attorno al gigante del Sistema Solare. La sonda ha già invaito le prime foto e il video delle fasi di avvicinamento dove si vedono i satelliti scoperti da Galileo Galilei.

Dopo 5 anni e 2,8 miliardi di km di strada, Juno è finalmente alla meta: la sonda della Nasa ha agganciato con successo l'orbita di Giove. I tecnici del Jet Propulsion Laboratory (JPL) di Pasadena, in California, hanno salutato la notizia tra gli applausi, mentre Rick Nybakken, project manager della missione, ha commentato: «Siamo riusciti nell'impresa più difficile che la Nasa abbia mai tentato».

Le tappe cruciali. I dati preliminari indicano che la sonda ha eseguito al meglio le complesse manovre automatiche di accensione del motore principale e inserzione orbitale. La prima conferma della regolarità delle operazioni è arrivata con un segnale radio di tre secondi. Circa tre quarti d'ora più tardi, anche il secondo sospiro di sollievo: Juno aveva rivolto di nuovo i suoi pannelli solari verso il Sole, un'operazione indispensabile per il suo funzionamento. La telemetria dettagliata della sonda al momento non è ancora arrivata.

Foto di famiglia. La Nasa ha celebrato l'evento rilasciando un filmato catturato dalla JunoCam, la telecamera della sonda, durante l'approccio al sistema gioviano, prima del 30 giugno, quando per sicurezza tutti gli strumenti scientifici di Juno sono stati spenti (saranno riattivati nelle prossime 50 ore).

Lo potete vedere qui sotto: una danza tra Giove, al centro, e le sue lune principali, Ganimede (all'esterno), Europa, Callisto e Io (la più interna). Alcune di esse, come Callisto, sembrano "lampeggiare": è un effetto dovuto alle ottiche della JunoCam, puntate su soggetti molto piccoli; la luminosità del satellite era più tenue di quanto ci si aspettasse.

5 luglio 2016
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us