Una zampa di gatto celeste

eso1341a
|© ArTeMiS team/Ph. André, M. Hennemann, V. Revéret et al./ESO/J. Emerson/VISTA Acknowledgment: Cambr
Anche se vedere in questa immagine la zampata di un felino non è proprio immediato, questo ritratto è l'osservazione più dettagliata mai catturata prima d'ora della formazione stellare NGC 6334, nota appunto come Nebulosa Zampa di Gatto.
La formazione stellare NGC 6334 si trova nella costellazione australe dello Scorpione e ha un’estensione di circa 50 anni luce. Distante circa 5.500 anni luce dalla Terra, la Nebulosa Zampa di Gatto è una delle più vicine e attive regioni di formazione stellare, una vera e propria nursery addirittura più attiva di quella di Orione.
Questa immagine è uno dei primissimi scatti ottenuti con il nuovo strumento ArTemiS installato su APEX (Atacama Pathfinder Experiment), il telescopio dell'ESO da 12 metri di diametro posizionato ad altitudine elevata nel deserto di Atacama, in Cile.
La camesa submillimetrica ArTemiS a grande campo di vista costituirà una notevole aggiunta alla dotazione strumentale di APEX che opera a lunghezze d'onda millimetriche e submillimetriche, tra la luce infrarossa e le onde radio nello spettro elettromagnetico, fornendo un prezioso strumento per gli astronomi che vogliono guardare lontano nell'Universo.

Un mondo di nebulose: guarda le foto più spettacolari.
09 Ottobre 2013 | Rebecca Mantovani