Spazio

La mappa digitale più completa dell'Universo

L'ha realizzata un telescopio hawaiano e comprende i dati di quasi tre miliardi di stelle, galassie e altri oggetti visibili: se la voleste stampare, vi occorrerebbero più di 2 km di carta.

Bisogna per forza ammirarla nella versione compressa, perché stampata a risoluzione completa, misurerebbe 2,4 km: la più grande survey digitale, una sorta di censimento, dell'universo visibile, è stata rilasciata dall'osservatorio hawaiano Pan-STARRS1 (qui sono disponibili risoluzioni più alte).

Mappamondo al contrario. Questa immagine della volta stellata è il risultato di mezzo milione di esposizioni di 45 secondi ciascuna raccolte nell'arco di 4 anni, e rappresenta una mappa della sfera celeste così come è visibile dalla Terra, della quale manca solo un quarto di emisfero meridionale (a causa del punto di osservazione).

Come si legge. Il disco della Via Lattea appare, da questa prospettiva, come un grande arco giallo, mentre i filamenti di polveri al suo interno risaltano nel rosso e nel marrone. Sullo sfondo sono visibili miliardi di stelle e galassie: i dati catturati dalla Pan-STARRS SKY SURVEY riguardano fino a 3 miliardi di oggetti celesti tra stelle, galassie e altri oggetti celesti.

Impresa titanica. Il telescopio di 1,8 metri di diametro sulla sommità del vulcano Haleakalā, a Maui, Hawaii, ha acquisito immagini per un totale di 2 petabyte di dati, l'equivalente di un miliardo di selfie o di un centinaio di volte l'intero malloppo delle voci di Wikipedia.

Due fasi. I dati della ricerca, disponibili in open access, saranno pubblicati in due momenti successivi. La prima mappa "statica", quella che vedete, mostra un valore medio di posizione colore e brillantezza degli oggetti celesti fotografati. Nel 2017 sarà invece diffuso un secondo elenco di dati che includeranno cataloghi dettagliati e immagini per ciascuno degli scatti che Pan-STARRS1 ha acquisito in una data regione di cielo.

22 dicembre 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 31,90€
Follow us