Spazio

La complicata periferia della Via Lattea

L’alone di stelle che avvolge la nostra Galassia può essere assimilato al delta di un fiume degnato dallo scorrere di un gran numero di correnti stellari di...

L’alone di stelle che avvolge la nostra Galassia può essere assimilato al delta di un fiume degnato dallo scorrere di un gran numero di correnti stellari di grandi e piccole dimensioni. È questo il risultato delle analisi dei dati raccolti dalla Sloan Digital Sky Survey (SDAA-II), un complesso e ambizioso progetto che si propone di scandagliare buona parte del cielo catalogando la posizione e il moto di centinaia di migliaia di oggetti celesti.

Mentre i più grandi di questi veri e propri fiumi stellari sono stati mappati nel corso dell’ultimo decennio, la nuova analisi mostra che altri piccoli “ruscelli” di stelle sono presenti nell’alone che circonda la Via Lattea.

L’immagine mostra il modello teorico della nostra Galassia in cui sono visibili dei filamenti che rappresentano delle vere e proprie correnti di stelle che sono state catturate da galassie nane satelliti della Via Lattea. La regione mostrata ha una dimensione di circa un milione di anni luce. Il Sole dista dal nucleo della Via Lattea (al centro dell’immagine) poco meno di 30.000 anni luce.

Le strutture individuate sono una dozzina e mentre nelle regioni interne della Galassia si mischiano e si confondono con le altre stelle, nelle parti periferiche appaiono come tanti filamenti che si protendono nello spazio per distanze dell’ordine del centinaio di migliaia di anni luce.

Queste strutture sono il risultato della cattura di stelle appartenenti a galassie nane satelliti della Via Lattea, un processo che con il tempo porta inesorabilmente alla “fagocitazione” di questi piccoli agglomerati di stelle. Un vero e proprio processo di cannibalismo galattico, osservato anche in altri parti dell’Universo.

11 settembre 2008 Mario Di Martino
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us