Spazio

La cometa e la sonda si avvicinano al perielio

Un progetto lungo 30 anni e un viaggio lungo 10: e Rosetta ha appena compiuto 1 anno attorno a 67P/Churyumov-Gerasimenko. Prossimo appuntamento, il Sole, il 13 agosto.

Il 6 agosto 2014 Rosetta, la sonda dell'Esa, è giunta a destinazione, attorno alla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, dopo un viaggio lungo 10 anni e molti milioni di chilometri: un'impresa straordinaria iniziata oltre 30 anni fa.

Il 14 novembre dello stesso anno da Rosetta si è staccato il lander Philae: l'accometaggio non è riuscito come previsto. Durante la discesa il modulo ha inviato dati di grande valore scientifico, poi ha interrotto le comunicazioni, ha dato cenni di vita qualche settimana fa e di nuovo poi si è zittito. Con una manovra mai prevista dal programma iniziale di Rosetta, tra qualche mese la sonda tenterà una discesa (quasi) controllata sulla cometa, anche con l'obiettivo di avvicinarsi a Philae e raccogliere eventuali trasmissioni che non riescono a giungere a Terra perché l'energia residua non è sufficiente.

Un'impresa straordinaria che si concluderà definitivamente tra qualche mese. Qui sotto, Amalia Ercole Finzi, ingegnere aeronautico e docente del Politecnico di Milano, che ha partecipato fin dall'inizio al progetto Rosetta, in un breve video dell'agosto 2014 commenta l'arrivo a destinazione della sonda.

10 anni di dati da studiare. È impossibile pesare il valore della missione Rosetta e delle informazioni che ha inviato a Terra, e che terranno scienziati di molte discipline impegnati per almeno un decennio, per mettere insieme tutti i tasselli dell'impresa. Alcune di queste informazioni erano in qualche modo attese, altre invece si sono rivelate sorprendenti.

Il vapore acqueo della cometa, per esempio: ha caratteristiche diverse da quelle dell'acqua dei nostri oceani, e questo alimenta (o addirittura riapre) il dibattito sul possibile ruolo che le comete avrebbero avuto nel portare l'acqua sul nostro pianeta.

Il "collo" della cometa. Ancora non è certo se sia frutto di erosione o il punto di congiunzione di due oggetti. © Esa

C'è poi il primo rilevamento di azoto molecolare su di una cometa, un importante indizio sulla temperatura dell'ambiente in cui la cometa è nata. L'azoto molecolare era comune quando il Sistema Solare si stava formando, ma richiede temperature molto basse per essere intrappolato nel ghiaccio: le misurazioni di Rosetta supportano la teoria che le comete abbiano origine in regioni molto distanti dal Sole.

Adesso la cometa, la sonda e Philae (forse ancora attivo, ma silenzioso) sono a pochi giorni dal perielio, il punto dell’orbita di Churyumov-Gerasimenko che la porta più vicina al Sole: il 13 agosto il gruppo sarà a 186 milioni di chilometri dalla nostra stella. Sarà un intermezzo molto importante, quando questa vicinanza (col massimo calore possibile ricevuto dal Sole) farà fuoriuscire la massima quantità di gas e polveri, fornendo così altro materiale da analizzare. E i cambiamenti della superficie potrebbero rivelare "materiale fresco", non ancora alterato dalla radiazione solare o dai raggi cosmici, aprendo una finestra di visione sul sottosuolo della cometa.

Gli appuntamento più importanti degli ultime mesi e dei prossimi © Esa
La cometa vista dall'osservatorio La Silla, in Cile, ripresa con un'esposizione di 75 minuti: la sua coda è lunga 120.000 chilometri. © Alain Maury, Joaquin Fabrega Polleri and Jean François Soulier from Chile

Infine, scenderà. Sylvain Lodiot, responsabile per l'Esa delle operazioni della sonda, spiega: «Mentre ci avviciniamo al perielio, tutto ciò che facciamo fare a Rosetta è estremamente impegnativo, anche perché l'aumento progressivo della polvere cometaria confonde i sensori per il rilevamento delle stelle, e senza di essi manca un elemento importante per il controllo di navigazione».

L’avventura di Rosetta non termina però al perielio, come previsto ancora fino a poco tempo fa: le esperienze di navigazione acquisite dai team del controllo missione consentono adesso di proseguire. La raccolta dei dati continuerà fino al prossimo anno, presumibilmente fino a settembre 2016, quando infine si spera di far atterrare anche Rosetta sulla cometa, più o meno dolcemente.

7 agosto 2015 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us