Spazio

L'incontro "ravvicinato" di stasera tra la Luna e Giove

Due degli oggetti più luminosi della volta celeste si troveranno, per i nostri occhi, molto vicini: gli astronomi lo chiamano "appulso" ed è una pura illusione prospettica.

Chi questa sera - meteo permettendo - si attarderà con il naso all'insù noterà in cielo una strana vicinanza tra due dei più luminosi protagonisti della volta celeste. La Luna, al 78% della sua luminosità, apparirà infatti insolitamente prossima a un oggetto dal bagliore argentato: una stella? No, Giove.

Da non perdere: Giove, il gigante del Sistema Solare

Il più grande pianeta del Sistema Solare sembrerà tre volte più brillante della più luminosa stella visibile, Sirio, e la sua luce sarà addirittura amplificata da quella lunare. Ma la vicinanza tra i due corpi celesti sarà solo apparente: in realtà, la Luna si troverà a 400.500 chilometri dalla Terra, mentre Giove sarà 1.664 volte più lontano nello Spazio, a 665.900 milioni di chilometri.

Altre illusioni della Luna: le foto

È quello che gli esperti chiamano "appulso": l'avvicinamento prospettico e apparente di una stella all'estremità della Luna. Il fenomeno - precisano gli astronomi - non ha alcuna influenza sul nostro Pianeta e nasconde un'illusione nell'illusione. Anche se apparentemente sembrerà che sia Giove, ad avvicinarsi alla Luna, sarà il nostro satellite, muovendosi intorno alla Terra, a "scivolare" lentamente in quella che ci sembrerà la prossimità del pianeta gigante.

Guarda anche le immagini spettacolari della super Luna del 2012

Per gli americani e i canadesi quello di stanotte sarà l'appulso più evidente fino al 2026. Un'occasione in più per restare svegli oltre alla festa per l'insediamento di Obama, prevista per questa sera. Ma anche in Italia, se pioggia e neve concederanno una tregua, godremo di uno spettacolo indimenticabile.

La Luna (nelle sue varie fasi) si specchia sopra al Golfo Persico: guarda

21 gennaio 2013 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us