Spazio

Saturno si sta inchinando sempre più davanti ai suoi satelliti

L'inclinazione di Saturno è aumentata abbastanza "di recente", a causa dell'azione dei suoi satelliti. E, secondo alcuni ricercatori, non è finita qui...

Sembra impossibile che corpi celesti relativamente piccoli, come sono i satelliti di Saturno, siano in grado di influenzare l'angolo d'inclinazione dell'asse di rotazione di un pianeta tanto grande, come è il "signore degli anelli". Eppure è quanto hanno scoperto alcuni ricercatori del CNRS, della Sorbona e dell'Università di Pisa, che hanno pubblicato i risultati dei loro studi su Nature.

Graduale, ma veloce! Secondo la loro ricerca, l'attuale inclinazione dell'asse di rotazione di Saturno è la conseguenza della migrazione dei suoi satelliti e, più in particolare, del maggiore di essi, che è Titano (il secondo satellite più grande di tutto del Sistema Solare). Recenti osservazioni infatti, hanno dimostrato che Titano e gli altri satelliti stanno allontanandosi da Saturno in modo graduale, ma molto più velocemente di quanto stimato fino ad oggi dagli astronomi.

I ricercatori hanno concluso che questo fenomeno influsice sull'inclinazione dell'asse di rotazione di Saturno: più i satelliti si allontanano, più il pianeta si inclina. 

Non solo: sostengono che inizialmente Saturno, per più di tre miliardi di anni dopo la sua formazione, abbia mantenuto un asse di rotazione inclinato di pochissimi gradi e che solo "di recente", cioè circa un miliardo di anni fa, abbia iniziato a inclinarsi per effetto dell'azione dei suoi satelliti.

Pianeti
L'inclinazione dei pianeti del Sistema solare. © Nasa

Inoltre, a partire da una fase successiva, anche Nettuno – secondo i ricercatori – ha iniziato a far sentire la sua presenza, e la sua azione si è sommata a quella dei satelliti di Saturno, col risultato di far sì che l'asse del Pianeta con gli anelli si portasse sugli attuali 27°.

I dati attuali fanno presupporre che, fra un miliardo di anni circa, questo valore potrebbe più che raddoppiare.

Anche Giove. Il gruppo di ricerca è giunto a conclusioni simili anche per Giove. Il pianeta gigante dovrebbe subire in modo analogo una variazione della sua inclinazione a causa della migrazione dei suoi quattro satelliti principali.

E, come è accaduto per Saturno (che a un certo punto ha iniziato a sentire l'influenza anche di Nettuno) successivamente entrerà in gioco anche l'azione di Urano, col risultato che nei prossimi cinque miliardi di anni (se il Sistema Solare sarà ancora come è oggi!) l'inclinazione dell'asse di Giove potrebbe passare dagli attuali 3° a oltre 30°.

1 febbraio 2021 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us