Spazio

In un remoto passato su Marte esisteva un vasto oceano

Le prove a favore della passata esistenza di grandi quantità d’acqua su Marte aumentano continuamente. I risultati di un recente studio, che combina i dati...

Le prove a favore della passata esistenza di grandi quantità d’acqua su Marte aumentano continuamente.

molto probabilmente, circa 3,5 miliardi di anni fa almeno un terzo della superficie del pianeta rosso era ricoperto da vasti bacini d’acqua.

un ciclo idrologico simile a quello della Terra.

Questi depositi di detriti trasportati dai fiumi marziane, probabilmente, demarcavano il confine dell’oceano proposto, dato che sono tutti situati alla stessa altezza.

I risultati dello studio implicano che in un lontano passato il pianeta rosso doveva avere un proprio circolo idrologico simile a quello terrestre, che includeva precipitazioni, formazione di ghiaccio, fiumi e accumulazione di acqua sopra e sotto la superficie.

Geographic Information System

uno spesso strato di acqua probabilmente copriva più di un terzo del pianeta e conteneva circa 124 milioni di km cubi di acqua. La quantità d’acqua di questo antico oceano, se fosse stata distribuita su tutta la superficie del pianeta, avrebbe formato uno strato spesso oltre 500 metri.

In un secondo studio, relativo allo stesso argomento e condotto da altri ricercatori, si parla di circa 40.000 valli fluviali identificate su Marte

Il gran numero di queste valli, per essere spiegato, richiede l’esistenza di abbondanti precipitazioni, che, a loro volta, per poter essere sostenute richiedono l’esistenza di un oceano di vaste dimensioni.

Mars Atmosphere and Volatile Evolution

La maggior parte degli astrobiologi pensa, infatti, che una qualsiasi eventuale prova di attività biologica su Marte sarà scoperta sotto forma di microorganismi che vivono sottoterra.

Se la vita è mai nata su Marte, i delta potrebbero essere la chiave per trovare i segni della sua esistenza, passata o presente.

19 giugno 2010 Mario Di Martino
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us