Spazio

Il risveglio della cometa Churyumov-Gerasimenko

La cometa Churyumov-Gerasimenko inizia a mostrare chiari segni di attività. La sonda Rosetta ha infatti ripreso un bel getto di gas e polveri che fuoriesce dal suo nucleo ghiacciato. Con l’avvicinarsi al Sole, aumenterà l’emissione di vapore a cui farà seguito l'espandersi della chioma e, successivamente, la formazione della coda.

La cometa Churyumov-Gerasimenko inizia a mostrare chiari segni di attività. La sonda Rosetta ha infatti ripreso un gruppo di getti di gas e polveri che fuoriescono dalla regione centrale del suo nucleo ghiacciato. Questa parte del nucleo, che è la zona di contatto tra i due lobi da cui è costituito, è stata soprannominata il “collo”.

Con l’avvicinarsi al Sole, e con il conseguente incremento di temperatura, aumenterà la sublimazione dei ghiacci presenti al di sotto della crosta estremamente scura, composta da materiali inerti. L’attività subirà un continuo aumento, con emissioni crescenti di gas e polveri a cui farà seguito l'espandersi della chioma e, in breve tempo, la formazione della coda. È la prima che volta viene osservata in diretta la formazione di jet di vapori e polveri emessi da un nucleo cometario.

Immagine tridimensionale del nucleo della cometa Churyumov –Gerasimenko in cui sono visibili i getti di gas e polvere che fuoriescono dal “collo”. Per una visione 3D è necessario indossare gli occhiali di plastica blu-rossi. © ESA/Rosetta/NAVCAM/Mattias Malmer

I getti, originati in diversi punti della superficie del nucleo e prossimi tra di loro, sono il prodotto della sublimazione dei ghiacci di cui è prevalentemente formato il nucleo (la sublimazione è la transizione di fase dallo stato solido a quello aeriforme - gas - senza passare dallo stato liquido). In questo processo, al di sotto della crosta si formano sacche di vapore che, superata la pressione critica, provocano la rottura della crosta stessa: da queste fessure i gas fuoriescono sotto forma di getti assimilabili a dei geyser, trascinando con sé discrete quantità di polveri.

Il monitoraggio continuo dell’attività cometaria è di estrema importanza per il successo della missione in corso. Dalla sonda Rosetta, infatti, il prossimo 12 novembre si staccherà il modulo Philae, vero e proprio laboratorio automatico, che dovrà ancorarsi alla superficie della cometa: un'operazione resa ancora più complessa e rischiosa proprio da''attività della cometa stessa.

Sono già state identificate due zone di accometaggio. Quella al momento preferita, il cosiddetto sito J, è scientificamente più interessante ma è anche quella più rischiosa. Se la manovra dovesse presentare eccessive complicazioni, i responsabili della missione avranno la possibilità di optare per un piano alternativo sul sito C, per adesso considerato ancora di riserva.

VEDI ANCHE:

6 ottobre 2014 Mario Di Martino
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us