Spazio

Marte: il Polo Nord è in tempesta

Grazie a una foto scattata dalla sonda Mars Express possiamo ammirare il ghiaccio e i venti del Polo Nord di Marte: un luogo in continuo cambiamento.

Il Polo Nord di Marte è un luogo tanto affascinante quanto desolato e inospitale. In questa fotografia le vallate rosse risaltano sui bianchi ghiacciai, ma sulla sinistra è possibile scorgere anche nuvole ocra. Quest'ultime sono causate da tempeste locali che lanciano polvere e ghiaccio nell'atmosfera marziana, cambiando continuamente la faccia del Pianeta Rosso.

Grafico del Polo Nord marziano.
Un grafico che mostra la calotta polare marziana. Il lungo rettangolo è l'area sorvolata dalla sonda Mars Express nell'orbita numero 3670. Il rettangolo al suo interno, in alto, è la vasta area immortalata dalla fotocamera HRSC. © NASA MGS MOLA Science Team

Spirale. Anche qui i venti, per quanto flebili, sono sottoposti alla Forza di Coriolis e spiraleggiano nei corrispettivi marziani dei cicloni terrestri. È proprio questo movimento a causare la strana forma a spirale del Polo nord.  Inoltre, nonostante un anno marziano duri 2 anni terrestri, Marte viene influenzato dall'alternarsi delle stagioni come avviene sulla Terra.

Ciclico. Questa foto (visibile qui in più alta risoluzione) è stata scattata dalla sonda Mars Express nel 2006, durante l'estate marziana, quando il Polo Nord è illuminato e i flebili venti spazzano via il ghiaccio e la polvere, formando nuvole aliene. Quando però la temperatura cala sotto i -100 °C, persino l'anidride carbonica ghiaccia e precipita al suolo come neve, dove può creare uno strato alto fino a 2 metri. Qui rimarrà, finché non sarà sollevata dal vento e ritornerà a essere parte dell'atmosfera.

30 gennaio 2020 Davide Lizzani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us