Spazio

Il nuovo super tessuto della NASA

Stampato in 3D, questo nuovo materiale realizzato dalla NASA si presta a centinaia di utilizzi spaziali e apre la strada a un nuovo tipo di ingegneria. 

Sembra la cotta di un cavaliere medievale, ma in realtà è l’ultimo super materiale messo a punto dalla NASA nei laboratori del JPL: è formato da tanti quadratini di metallo lucido uniti tra loro come in una catena e si presta agli utilizzi più svariati.

Punto di forza di questo tessuto spaziale è che può essere realizzato a costi relativamente contenuti grazie alla stampa 3D: i singoli elementi che lo compongono non vengono infatti prodotti separatamente e poi assemblati, ma stampati direttamente nella loro configurazione definitiva.

Versatilità. Gli ingegneri della NASA pensano di utilizzare questo nuovo materiale per costruire antenne flessibili e leggere da dispiegare nel cosmo ma anche per realizzare schermature di nuova concezione per navicelle e tute spaziali.


Il super tessuto infatti ha due facce: una lucida in grado di riflettere luce e calore, e quindi ottima per evitare il surriscaldamento, e una opaca che trattiene il calore e può essere utilizzata per isolare i veicoli spaziali inviati su pianeti particolarmente freddi.

La forma che vuoi tu. Essendo modulare, questo materiale può essere realizzato in configurazioni diverse, ma può anche essere piegato in mille modi e assumere così le forme più varie a seconda dell’utilizzo che se ne vuole fare.


Secondo Polit Casillas, l’ingegnere del JPL di Pasadena a capo del progetto, in futuro gli astronauti saranno in grado di stampare questo e altri materiali direttamente nel cosmo ma anche di riciclarli quando non serviranno più.

Il futuro è oggi. Nella visione dei ricercatori il nuovo tessuto apre la strada a scenari ai confini della fantascienza: i veicoli spaziali di dopodomani per esempio, invece che essere assemblati a partire da migliaia di pezzi, ciascuno dei quali soggetto a guasti e rotture, potrebbero essere realizzati in un unico processo di stampa, molto più sicuro e meno costoso.

1 maggio 2017 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us