curioselfiepia19142_malhi-mojavemars-curiosity-rover-msl-horizon-sky-self-portrait-pia19808-fullmars-curiosity-rover-msl-horizon-low-angle-selfie-pia19806-br2pia19142_malhi-mojavepia19142_malhi-mojavepia16239_high-resolution_self-portrait_by_curiosity_rover_arm_cameracuriosity_sol-177bodrov600thecuriositypia18390-full_1405657Approfondimenti
curioselfie

Un selfie del 19 gennaio 2016 (Sol marziano 1.228), ottenuto da un mosaico di 57 diversi scatti. Nella foto, il rover si trova sulla Namib Dune, dalla quale ha prelevato campioni di sabbia per analisi scientifiche. Le immagini orbitali hanno infatti rivelato che la duna, sul fianco nordovest del Monte Sharp, si sposta di circa 1 metro per anno terrestre. Nella foto, non si vede il braccio di Curiosity: si trovava infatti fuori campo nelle immagini usate per ottenere questo collage.

pia19142_malhi-mojave

Il selfie del 4 agosto 2016

mars-curiosity-rover-msl-horizon-sky-self-portrait-pia19808-full

Un selfie di luglio 2015.

mars-curiosity-rover-msl-horizon-low-angle-selfie-pia19806-br2

Un selfie di luglio 2015.

pia19142_malhi-mojave

Un selfie di luglio 2015.

pia19142_malhi-mojave

Un selfie del gennaio 2015.

pia16239_high-resolution_self-portrait_by_curiosity_rover_arm_camera

Un selfie del 31 ottobre 2012.

curiosity_sol-177bodrov600

thecuriosity

Il rover Curiosity sulla superficie marziana. Questo selfie è il risultato di centinaia di fotografie scattate dal braccio robotizzato del rover e assemblate tra loro.

pia18390-full_1405657

Un selfie del 19 gennaio 2016 (Sol marziano 1.228), ottenuto da un mosaico di 57 diversi scatti. Nella foto, il rover si trova sulla Namib Dune, dalla quale ha prelevato campioni di sabbia per analisi scientifiche. Le immagini orbitali hanno infatti rivelato che la duna, sul fianco nordovest del Monte Sharp, si sposta di circa 1 metro per anno terrestre. Nella foto, non si vede il braccio di Curiosity: si trovava infatti fuori campo nelle immagini usate per ottenere questo collage.
21 Agosto 2015