Spazio

I nuovi 12 astronauti della NASA

I loro nomi scelti tra quelli di 18.300 candidati sono stati annunciati ieri. Andranno sulla ISS, sulla Luna e - forse - su Marte con un curriculum a dir poco invidiabile.

Hanno lavorato in sottomarini, basi antartiche, ospedali, navi, cabine di elicotteri, laboratori universitari. Hanno partecipato a missioni scientifiche, segrete e pericolosissime. Hanno solcato il mondo sott'acqua, nei deserti e tra gli uragani.

Da ieri, indossano la tuta blu degli astronauti della Nasa: sono i 12 nuovi candidati alle missioni spaziali che l'agenzia spaziale americana ha selezionato tra le oltre 18.300 richieste inviate per una posizione aperta un anno e mezzo fa.

Si aggiungeranno ai 44 astronauti americani già in forze con i quali, nei prossimi anni, affronteranno missioni sulla ISS, viaggi con capsule di compagnie spaziali private e missioni nello Spazio cislunare con la navicella Orion. Marte potrebbe essere la loro ultima e più ambita destinazione.

Un curriculum da supereroi. Hanno tutti tra i 29 e i 42 anni, e un curriculum da fare invidia a quelli della vecchia guardia. C'è Jonny Kim, un ex Navy SEALs che dopo aver affrontato oltre 100 combattimenti si è laureato in matematica all'Università di San Diego e ha conseguito un dottorato in medicina ad Harvard; il professore di Aeronautica del MIT che nel tempo libero pilota aeromobili per missioni di soccorso; la geologa 29enne che conosce già Marte come le proprie tasche, perché ha lavorato da Terra per la missione di Curiosity, e l'ingegnere di volo di SpaceX (con esperienza di lavoro su una rompighiaccio antartica) che tornerà utile quando la Nasa inizierà a inviare astronauti in orbita con la navicella di Elon Musk, ora riservata alle missioni cargo.

Completano il team oceanografi, esperti di microrganismi subsuperficiali, piloti collaudatori. Potrebbero dover aspettare molto per un lancio - alcuni tra i selezionati del 2009 non sono ancora partiti - ma su una cosa non c'è dubbio: hanno le carte in regola.

La foto ufficiale della classe del 2017 degli astronauti NASA. © NASA/Robert Markowitz

Nel dettaglio (e in inglese) ecco chi sono i nuovi astronauti della Nasa. E se state pensando di candidarvi alle prossime selezioni dell'ESA, l'agenzia europea in cui confluiscono gli astronauti italiani, abbiamo una brutta notizia: non è prevista alcuna selezione a breve.

8 giugno 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us