Spazio

I batteri che hanno trovato casa sulla ISS

La nostra base spaziale presenta le condizioni ideali per la crescita di alcune specie di microbi, che sembrano apprezzare la microgravità.

Che certi batteri riescano a sopravvivere anche nello Spazio non è un fatto nuovo: ma alcuni microrganismi se la cavano addirittura meglio in microgravità che sulla Terra. Una specie in particolare, il Bacillus safensis, sembra aver trovato l'habitat ideale nell'ambiente caldo-umido, ricco di ossigeno e a gravità zero della Stazione Spaziale Internazionale.

Lo dicono i dati di un esperimento di citizen science, Project MERCCURI, che ha testato la sopravvivenza di decine di specie batteriche non all'esterno (come già avvenuto in passato), ma all'interno della ISS.

Condizioni ottimali. Dei 48 ceppi batterici inviati nello Spazio nel corso dello studio, 45 sono cresciuti in modo simile a come avviene sulla Terra, adattandosi rapidamente all'assenza di gravità. Ma il Bacillus safensis ha raggiunto, sulla ISS, una densità di popolazione del 60% maggiore rispetto alle colture terrestri.

Una vecchia conoscenza. Già in passato è stata osservata la facilità con cui il Bacillus si diffonde sulle sonde spaziali e negli hangar che le ospitano, e si sospetta possa aver preso un passaggio per Marte a bordo dei rover Spirit e Opportunity. La scoperta fa riflettere sull'impatto delle comunità microbiche nei delicati avamposti spaziali, ma anche sulla possibilità di contaminare con batteri terrestri i pianeti, le comete o i satelliti che esploriamo.

28 marzo 2015 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us