Scienza

La storia dei detriti spaziali in orbita terrestre

Quanto è inquinato lo Spazio vicino? Un'animazione interattiva mostra il progressivo affollamento del nostro angolo di cosmo, dagli anni Cinquanta ad oggi.

Mentre scriviamo ci sono 20 mila "avanzi" di missioni spaziali, di dimensioni comprese tra quella di una mela e quella di un autobus, in orbita attorno al nostro pianeta. Come ci sono finiti?

Stuart Grey, docente all'University College London e membro dello Space Geodesy and Navigation Laboratory, ha realizzato un'animazione interattiva per orientarsi nella storia dell'inquinamento celeste, che coincide con quella della "conquista" umana dello Spazio vicino.

Le origini. Si parte da quel 4 ottobre 1957, giorno del lancio dello Sputnik 1 - primo satellite artificiale inviato dai sovietici in orbita intorno alla Terra - fino agli anni delle missioni lunari, con i frammenti dei razzi vettori che fanno lievitare a 5.000 il numero di detriti celesti attorno al nostro pianeta.

L'era moderna. Negli anni '90, gli astronauti della MIR cominciano lunghe permanenze in orbita e assistono in prima persona ai pericoli delle collisioni tra detriti spaziali. Negli anni 2000, con il boom dei satelliti meteorologici e per le comunicazioni, i frammenti spaziali arrivano a 9.000. Nell'ultimo decennio, test missilistici e collisioni tra satelliti hanno fatto impennare il conto, da aggiornare quotidianamente con nuovi arrivati.

Il progetto fa parte di un calendario dell'avvento della Royal Institution, che svela ogni giorno un diverso progetto legato all'esplorazione spaziale.

10 dicembre 2015 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Ascesa e declino di Sparta, la polis greca che dominò il Peloponneso con la sua incredibile forza militare e un'organizzazione sociale che forgiava soldati e cittadini pronti a tutto. Perché Beethoven cambiò per sempre il mondo della musica; gli esordi dell'Aids, l'epidemia che segnò un'epoca.

ABBONATI A 29,90€
Questo numero di Focus è speciale perchè l'astronauta dell'Esa Luca Parmitano ci ha affiancato per realizzare un giornale dedicato alle frontiere della scienza, dalla caccia agli esopianeti alla lotta contro il coronavirus fino agli organi stampati in 3d. Grazie Luca per i tuoi consigli e suggerimenti!
ABBONATI A 29,90€

Cosa posso comprare nel mondo con un euro? Perché i crackers hanno i buchi? Dove vanno i gatti quando spariscono da casa? Quanto può dormire un batterio? Correre una maratona fa ringiovanire? Con Focus D&R trovi più di 250 risposte rigorosamente scientifiche alle domande più curiose, divertenti e (anche) un po' folli che potresti mai immaginare.

 

 

ABBONATI A 14,90€
Follow us