I 12 pianeti

pianetini
|

I 12 pianeti

Nove o dieci? O forse più? La vecchia diatriba sul numero dei pianeti del nostro Sistema Solare è giunta al capolinea. Con tre nuove probabili “iscrizioni”, nell’illustrazione da destra a sinistra, in scala rispetto alle dimensioni della Terra: Cerere (un asteroide scoperto nel 1831 tra Marte e Giove), Caronte (l'attuale satellite di Plutone, insieme formerebbero il primo sistema binario), e 2003 UB313 (ancora senza un nome preciso). Il nuovo assetto dovrebbe essere sancito, salvo sorprese, alla conclusione del congresso dell'Unione astronomica internazionale.
Quanto grande deve essere un asteroide per poter essere chiamato pianeta? E quando un pianeta è troppo grande e rientra nella categoria delle nane brune, stelle troppo piccole per avviare il processo di fusione nucleare? Gli astronomi hanno posto due condizioni: il pianeta deve orbitare intorno a una stella e avere una forza di gravità (e quindi una massa) sufficiente a dargli una forma sferica o quasi (condizione che normalmente si verifica sopra gli 800 chilometri di diametro e massa superiore a 5x10²° kg).
Gli scienziati potrebbero proporre anche l'introduzione di una nuova categoria di pianeti, i “plutonici”, con orbite molto ampie (oltre Plutone), eccentriche e inclinate rispetto agli altri pianeti del Sistema Solare.

Foto: © The International Astronomical Union/Martin Kornmesser

 

16 agosto 2006