Spazio

Hubble: 265.000 galassie in una singola foto, lunga 16 anni

Oltre 16 anni di dati raccolti dal telescopio spaziale Hubble sono stati montati in una singola immagine, la Hubble Legacy Field, una finestra sull'Universo con 265.000 galassie.

Un gruppo internazionale di astronomi ha completato l'elaborazione di un'immagine che riassume ben 16 anni di lavoro del telescopio spaziale Hubble: l'immagine, che è la sovrapposizione di molte migliaia di informazioni dello spazio profondo riprese dagli strumenti di Hubble, è stata chiamata Hubble Legacy Field. Mostra circa 265.000 galassie, la più vecchia delle quali è stata datata a 13,3 miliardi di anni fa: qualcosa come appena 500 milioni di anni dopo il Big Bang. Per comporre l'immagine non sono bastate le riprese nella lunghezza d'onda del visibile, ossia nelle lunghezze d'onda che possiamo vedere direttamente, ma a queste sono state sovrapposte riprese dall'ultravioletto al vicino infrarosso, così da raccogliere tutte anche informazioni che la semplice luce visibile non coglie.

Le altre Hubble Field. Non è la prima volta che i dati dell'Hubble Space Telescope, ormai prossimo ai 30 anni di vita, sono stati utilizzati per elaborare immagini di questo tipo, ma la possibilità di sovrapporre informazioni ottenute in tempi sempre più lunghi ha portato a questo ultimo capolavoro della tecnologia.

Le precedenti immagini erano state realizzate nel 1995 (un migliaio di galassie), poi nel 2004 è stata pubblicata la prima versione della Hubble Ultra Deep Field (HUDF): l'immagine, rielaborata nel 2014 con nuovi dati nella lunghezza d'onda dell'ultravioletto, mostra una piccola regione dello Spazio con circa 10.000 galassie.

Hubble Space Telescope: Ultra Deep Field 2014
Hubble Ultra Deep Field 2014 (clic sull'immagine per ingrandirla). © Hubble / Nasa / Esa

Nel 2012 fu pubblicata la eXtreme Deep Field (XDF): frutto di una decina di anni di dati esclusivamente nella lunghezza d'onda del visibile, mostrava circa 5.000 galassie all'interno di una piccola regione al centro della Ultra Deep Field, come in una sorta di zoom cosmico.

Telescopio spaziale Hubble: eXtreme Deep Field.
Hubble eXtreme Deep Field (clic sull'immagine per ingrandirla). © Hubble / Nasa / Esa

L'ultima immagine pubblicata è il risultato di circa 7.500 esposizioni, elaborate ultizzando una trentina di software sviluppati per lo studio del profondo Universo: Garth Illingworth, responsabile del gruppo di lavoro che ha realizzato il mosaico, è certo che «l'immagine è destinata a restare insuperata, almeno finché non verranno lanciati i futuri telescopi spaziali, come il James Webb». E questo ci dice che il record resterà imbattuto per molto tempo ancora.

9 maggio 2019 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us