HD 186302, una stella uguale al Sole

Bisognerà trovare un nome dignitoso a HD 186302, la stella gemella del Sole: avrà anche lei la sua corte di pianeti, lune e... vita?

05_sun-king-little-king-and-god-of-war_nicolas-lefaudeux
A 184 anni luce dalla Terra c'è una gemella del Sole.|Nicolas Lefaudeux / Astronomy Photographer of the Year 2018

A 184 anni luce da noi brilla HD 186302, una stella che sembra avere una composizione del tutto simile al nostro Sole - tanto da essere già definita "gemella". L'annuncio della scoperta, fatta da un team di astronomi e astrofisici coordinati da Vardan Adibekyan nell'ambito dell'AMBRE Project (per la ricerca di stelle vicine simili al Sole) è pubblicato su Astronomy and Astrophysics.

 

Il progetto AMBRE ha preso il via dall'assunto che le stelle non nascono mai da sole all'interno di una nube di polveri e gas, ma in gruppi che possono essere composti anche da centinaia o migliaia di astri.

 

Le stelle, poi, si allontanano le une dalle altre e risulta difficile individuare quelle che hanno fatto parte della medesima comunità iniziale.

 

AMBRE project, formazione delle stelle, nascita del Sole, Sistema Solare, HD 186302, Via Lattea
Infografiche: le dimensioni in scala del Sistema Solare e dei suoi pianeti: la Terra è la terza sfera da sinistra. Anche HD 186302 ha un suo sistema solare di pianeti e lune? | Roberto Ziche

 

«È molto probabile che anche il Sole sia nato con tante altre stelle e sarebbe decisamente interessante riuscire a individuare quali sono e dove si trovano adesso, perché questo potrebbe aiutarci a capire dove si trovava la nube iniziale nella Via Lattea e in quali condizioni si è formato il Sole», spiega Adibekyan.

 

L'altro Sole ha dei pianeti? A questo tipo di ricerca è venuto in aiuto il primo censimento di circa 20.000 stelle realizzato dal satellite GAIA (Agenzia spaziale europea), che ha permesso di selezionare quelle più simili al Sole.

Tra molte, la più simile è risultata essere HD 186302, per dimensione, temperatura, composizione e luminosità - inoltre, sembra avere anch'essa un'età di circa 4,5 miliardi di anni, ma sulla datazione ci sono ancora dei dubbi. Comunque sia, le similitudini sono tali e tante che ora si è scatenata la ricerca di eventuali pianeti: potremmo aver trovato un secondo "sistema solare"?

24 Novembre 2018 | Luigi Bignami