Spazio

Gli astronauti risentono del jet lag?

Con 16 albe e altrettanti tramonti in 24 ore, gli astronauti hanno problemi di jet lag?

In genere no, nonostante le 16 albe e i 16 tramonti cui assistono ogni giorno gli astronauti non soffrono di jet lag. Per garantire all’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) un normale ritmo sonno-veglia, gli esperti hanno messo a punto una routine quotidiana basata su una giornata terrestre di 24 ore (tempo medio di Greenwich).

Pasti, attività sportive, riunioni e chiamate alla famiglia avvengono in orari prestabiliti; 10 ore sono destinate al lavoro, 8 al sonno. Il sabato è dedicato a pulizia e manutenzione, la domenica al riposo. I ritmi serrati riducono al minimo la necessità di aiuti chimici come la melatonina, ormone che regola i ritmi circadiani, o i farmaci tranquillanti, che rischierebbero di compromettere la reattività dei cosmonauti.

Samantha Cristoforetti nel suo letto sulla ISS.

È inoltre allo studio l’influenza della luce colorata: quella rossa (tipica dei raggi solari mattutini e tardo pomeridiani) sembra conciliare il sonno; quella blu – la lunghezza d’onda delle ore diurne – favorisce l’allerta.

Che cos'è il jet lag. Il jet lag è un insieme di disturbi che colpiscono chi viaggia in aereo, e quindi molto velocemente, su distanze che implicano cambiamenti di uno o più fusi orari in breve tempo.

L’organismo è sincronizzato internamente su un ritmo di 24 ore (ritmo circadiano), dovuto all’alternanza di luce e buio e alle abitudini di vita. Su di esso si organizza tutta l’attività del corpo: alternanza sonno-veglia, oscillazione nelle 24 ore della temperatura, della pressione arteriosa e della secrezione di diversi ormoni.

4 settembre 2017
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us